Jump to content
Masked

Aegis x by geekvape

Recommended Posts

Questa prodotto mi è stato inviato da Sourcemore  , che ringrazio, per essere testato e valutato.

La Aegis X by Geekvape, è l'ultima dual battery della famiglia Aegis ed arriva in una scatola con tanto di sfoto del prodotto presente all'interno, nome e logo del produttore e nome della Mod.

Troviamo poi il solito materiale cartaceo, il cavetto USB per la ricarica ( 5V/2A ), e per gli eventuali aggiornamenti firmware, e delle parti di ricambio, composte da un tappino in gomma e due viti.

IMG_4034.thumb.JPG.f4306eebba40f8f10b191ef3c7125fe3.JPG

 

Specifiche:

La versione in mio possesso è la Signature Orange e per quanto concerne le specifiche tecniche ed alle varie colorazioni disponibili, vi rimando ai seguenti link: SourcemoreGeekvape.

 

Partiamo dall'aspetto estetico.

Mod con design decisamente asimmetrico ed originale.

In un lato abbiamo un enorme display ( 2.4" ), mentre nell'altro un profilo metallico colorato ( sostituibile ), che arriva ad abbracciare il lato stretto posteriore, incorniciando un inserto in gomma morbida.

IMG_4037.thumb.PNG.b899ed9804598291a3ffd53b22af53a6.PNG

Sul lato stretto frontale, troviamo il tasto fire e i tasti up/down, "molto clickosi" con una corsa un po' lunga e con la caratteristica forma ad interruttore già presente su altre Mod di Geekvape. 

I tre tasti sono "incastonati" in un profilo metallico convesso, dal design decisamente inusuale.

IMG_4024.thumb.JPG.6ee5527996339431d1282c619ac0f013.JPG

Nella parte inferiore troviamo la clip che permette l'apertura dello sportellino basculante, per accedere al vano batterie e 5 fori di sfiato.

Nella parte superiore troviamo ovviamente l'attacco 510 in posizione centrale, con pin flottante, 4 viti per poter aprire la Box e la presa micro USB, ben isolata da un tappino di gomma.

IMG_4036.thumb.PNG.799e7f323715b65471a54e81d0e8e1be.PNGIMG_4035.thumb.PNG.72fe0cc3703033da10bf9c06d2d76267.PNG

Tutta la Mod è contornata da profili in gomma antiurto.

Benché la Mod sia larga poco più di 31mm, data la conformazione della parte superiore, per non avere nessun effetto "scalino", è sufficiente montare atomizzatori con un diametro massimo di 27mm.

 

Display e funzioni:

La Aegis X è equipaggiata con il nuovo chip A.S. 2.0 ed eroga una potenza che va da un minimo di 5, ad un massimo di 200w

Sul display sono visualizzati quattro profili personalizzabili ( M1/2/3/4 ), oltre a tutte le indicazioni necessarie: modo d'uso impostato, i watt erogati, i due indicatori dello stato di carica delle batterie, gli Ohm della coil ( che si possono bloccare ), i Volt e gli Ampere erogati, ed il conta Puff.

Per ogni menù abbiamo la possibilità di personalizzare le varie funzioni: Power ( soft, normal, powerfull ), TC/TCR, VPC ( curve d'erogazione ), e Bypass.

Entrando nel menù impostazioni possiamo ulteriormente personalizzare la Mod con varie opzioni: Auto ( potenza erogata in base alla lettura delle resistenza ), Theme ( possiamo scegliere uno dei tre temi pre impostati), Color ( cinque colorazioni disponibili ), Version ( visualizzare la versione del firmware ), ABB ( consumo bilanciato delle celle ), e Reset ( riportare le impostazione definite dal produttore. Possiamo inoltre bloccare i tasti e regolare la luminosità del display.

IMG_4038.thumb.GIF.2c8642838a84cd919d2f37a80d75e924.GIF

 

Utilizzo e conclusioni finali.

Essendo una Aegis, mantiene tutte le caratteristiche di impermeabilità e resistenza agli urti delle versioni precedenti, con un design più moderno, uno schermo veramente grande ed un peso di circa 177g.

Molto solida da tenere in mano, con un ottimo grip, grazie alle molte parti gommate e ad una buona ergonomia, il tutto enfatizzato se la si impugna con la mano sinistra, con l'indice sul tasto di attivazione.

Lo schermo è luminoso anche con regolazione al minimo, e le indicazioni sono ben leggibili anche variando il tema del display.

L'erogazione è buona, come le è la gestione delle batterie, nonostante le dimensioni dello schermo.

Due cose non mi sono piaciute e spero che con futuri upgrade si possano migliorare; la prima è la complessità delle combinazioni tasti per accedere ai vari menù, che seppur non drammatica non è per nulla intuitiva, la seconda è l'instabilità del valore visualizzato del wattaggio in fase di erogazione, che di norma oscilla di +/- 0.5W.

Esteticamente non è certo un oggetto che passa inosservato, non è quindi adatto a chi ama prodotti minimal ed essenziali, fermo restando che le qualità di robustezza e di impermeabilità delle Aegis, sono plus apprezzati da molti vapers.

IMG_4033.thumb.PNG.ad619bdd38419b5b8f761a5671665939.PNG

Per gli eventuali acquirenti  Sourcemore  mette a disposizione il coupon riservato "SVAPO8", che darà diritto ad un 8% di sconto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...