Jump to content
Dodi75

Liquidi cremosi e fruttati fai da te: consigli e pareri a confronto

Recommended Posts

Il 10/2/2020 at 09:57, Burzumino ha scritto:

Nonostante ne fruttati e cremosi siano nella mia routine uso principalmente 2 aromi da usare per staccare dai tabacchi. Il Twisted Vanilla (Vanilla custard)che è spettacolare, diluito all'8 % mentre in estate il Ficurinia ghiacciato ... Poi si amalgama molto però perde quelle note zuccherine del fico d'india che tanto mi piacciono! ecco questo è uno dei rarissimi casi in cui prendo una box doppia batteria con un goon e svapo di polmone:cheese:

La box doppia batteria con il goon dovrebbe essere la tua all day. I tabacchi fanno male, fanno venire i polmoni a pop corn 😂🤣

Edited by Dodi75

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Dodi75 ha scritto:

La box doppia con il goon dovrebbe essere la tua all day. I tabacchi fanno male, fanno venire i polmoni a pop corn 😂🤣

:finna:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti. Dopo averla provata ieri, sto per acquistare l'aroma nocciola della DKS. Non mi é ben chiara una cosa: poichè la diluizione consigliata dal produttore é di massimo 6 gocce ogni 10 ml, cosa vuol dire? che devo aggiungere tali gocce a 10 ml di base neutra, oppure che, comprese le gocce, devo avere 10 ml di base già aromatizzata? mi spiego meglio: ho già pronta 50 ml di base, devo quindi aggiungere le gocce consigliate (30) ai 50 ml, o devo ottenere 50 ml gocce comprese' grazie e serena giornata a tutti voi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @il nano tremotino giusta osservazione, in teoria si dovrebbe fare come con gli altri aromi, benché io abbia aggiunto le gocce alla base calcolata senza sottrarre l'aroma: piena, 10ml ecc. e la resa era ottima e sufficiente. Ma aspettiamo @Dodi75 che li conosceva bene questi aromi, certamente saprà dirci di più. :biggrin:

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, Renata1 ha scritto:

Ciao @il nano tremotino giusta osservazione, in teoria si dovrebbe fare come con gli altri aromi, benché io abbia aggiunto le gocce alla base calcolata senza sottrarre l'aroma: piena, 10ml ecc. e la resa era ottima e sufficiente. Ma aspettiamo @Dodi75 che li conosceva bene questi aromi, certamente saprà dirci di più. :biggrin:

Buongiorno @Renata1. Grazie. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poison di Suprem-e. Aroma già recensito da @Nethunshiel di cui ho colto il consiglio e condivido l'entusiasmo. Diluizione 1/10ml in base ad alto VG maturato per circa 20gg e provato su quel calvario che è l'Expromizer V4, classica coil 0.32 per 2.5. L'aroma è eccellente in base ad alto Vg per la semplice ragione che è piccante, frizzante, fresco e cremoso, di una dolcezza non stucchevole, si riconoscono frutti ma anche spezie, lascia sul palato un senso di freschezza non dovuto a mentolo o additivi extra dosati, appena amaro e lievemente stuzzichevole. Rapporto diluizione-resa nella norma.

:biggrin:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 25/2/2020 at 11:32, Renata1 ha scritto:

Poison di Suprem-e. Aroma già recensito da @Nethunshiel di cui ho colto il consiglio e condivido l'entusiasmo. Diluizione 1/10ml in base ad alto VG maturato per circa 20gg e provato su quel calvario che è l'Expromizer V4, classica coil 0.32 per 2.5. L'aroma è eccellente in base ad alto Vg per la semplice ragione che è piccante, frizzante, fresco e cremoso, di una dolcezza non stucchevole, si riconoscono frutti ma anche spezie, lascia sul palato un senso di freschezza non dovuto a mentolo o additivi extra dosati, appena amaro e lievemente stuzzichevole. Rapporto diluizione-resa nella norma.

:biggrin:

Contento che ti sia piaciuto, come ti avevo detto come aroma l'ho trovato piuttosto singolare, particolare e sicuramente fuori dai soliti schemi, ma assai gradevole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Biscotto di FlavourArt. Come da nome, biscotto. Uno di quei biscotti del mattino, del tipo secchi, burrosi, non dolcissimi; decidete voi quale ma l'aroma è davvero fedele e conveniente nel rapporto diluizione-resa: 10ml 6 gocce. Provato in Gotank 0.50 ribbon su 2.5, base ad alto VG Avoria. Ottimo anche aggiungendoci dell'aroma al caffè o alla frutta. La scelta compiuta leggendo i post di @Marc3d mi ha offerto un altro aroma dolce davvero buono da alternare ai miei tabacchi.

:biggrin:

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Renata1

Colgo l'occasione per consigliarvi il Biscotto al cioccolato di Blendfeel, una bontà unica. Fatto al 10% e con uno steeping di 15 giorni. Però potete svaparlo da subito.

Se posso consigliare, una ricetta al biscotto doc, vi propongo questa:

Biscotto Flavourart 5%

Sugar Cookie Capella 3%

Burro Flavourart 1%

Swilk Iron Vaper 1% (crema di latte)

Un solo aroma al biscotto non potrà mai rendere bene, siate furbi e curiosi. :bang:

Edited by Marc3d

Share this post


Link to post
Share on other sites

Menta Arvensis di Blendfeel. La menta, finalmente. Una menta secca dalle mille sfumature. Forte dipende da quanto la diluite: 5% o 10 così come consigliato dal produrre. Provata in Hastur MTL 0.32 Ø 2.5 con basi Blendfeel ad alto VG diluizione 1/10ml, è in espirazione che si svolgono tutte le sfumature di una menta che è menta, e non le caramelline ecc. Lascia sul palato una freschezza naturale, senza alcun sentire di artefatto, di chimico.

Menta Balsamica di Blendfeel. La vera menta con l'eucalipto o a qualcosa di simile che rende lo stesso effetto balsamico. Provato nella medesima configurazione precedente è davvero soddisfacente senza alcun effetto pastiglietta per la gola o collutorio. Eccellente.

:biggrin:

Edited by Renata1

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, Renata1 ha scritto:

Menta Arvensis di Blendfeel. La menta, finalmente. Una menta secca dalle mille sfumature. Forte dipende da quanto la diluite: 5% o 10 così come consigliato dal produrre. Provata in Hastur MTL 0.32 Ø 2.5 con basi Blendfeel ad alto VG diluizione 1/10ml, è in espirazione che si svolgono tutte le sfumature di una menta che è menta, e non le caramelline ecc. Lascia sul palato una freschezza naturale, senza alcun sentire di artefatto, di chimico.

Menta Balsamica di Blendfeel. La vera menta con l'eucalipto o a qualcosa di simile che rende lo stesso effetto balsamico. Provato nella medesima configurazione precedente è davvero soddisfacente senza alcun effetto pastiglietta per la gola o collutorio. Eccellente.

:biggrin:

Buongiorno @Renata1 e buongiorno a tutti  le amiche ed amici del forum. Appena ordinate entrambe. Le preparerò al 10%, e credo di aver capito che possano esser pronte da svapare dopo 24 ore appena. Vi saprò dire. Un abbraccio virtuale a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @il nano tremotino le mie avevano qualche giorno e avranno una notevole età in quanto, avendo tanti aromi da ruotare, staranno a riposo a lungo, così potrò scrivervi della stabilità dell'aroma e di come cambia, se cambiasse.

:biggrin:

Edited by Renata1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Renata1 ha scritto:

Ciao @il nano tremotino le mie avevano qualche giorno e avranno una notevole età in quanto, avendo tanti aromi da ruotare, staranno a riposo a lungo, così potrò scrivervi della stabilità dell'aroma e di come cambia. 

:biggrin:

si. ho intenzione di prepararne 50 ml da provare dopo 24 ore, ed altri 50 che lascerò "in pace" per un pò. Comunque credo (ma non ne sono certissimo) che la menta possa essere utilizzata anche da subito. Anch'io vi saprò dire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/3/2020 at 11:33, il nano tremotino ha scritto:

si. ho intenzione di prepararne 50 ml da provare dopo 24 ore, ed altri 50 che lascerò "in pace" per un pò. Comunque credo (ma non ne sono certissimo) che la menta possa essere utilizzata anche da subito. Anch'io vi saprò dire.

Bene!! intanto buongiorno a tutti voi. Provata oggi, dopo 24 ore di "riposo", l'Aroma Arvensis. Cosa dire!? Ha pienamente ragione @Renata1: Continua a lasciarmi sul palato una freschezza che non ha nulla di chimico. Vedremo, nei giorni a venire, se vari - o meno - qualcosa nel gusto. Quindi é una menta, a mio parere, piacevolissima davvero, nonostante oggi, nella mia città, le temperature siano abbastanza fresche. Più in là vi saprò dire dell'aroma Balsamica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @il nano tremotino

il mio Arvensis ha una settimana: è sempre secca, un po' meno pungente e si è arricchita di sfumature. Sul palato, come confermi, lascia sempre una freschezza naturale. Aspetto la consegna,  poi farò un mix Arvensis BF e Liquirizia Azhad, 50/50 la proporzione di aroma; vi farò sapere.

:biggrin:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Liquirizia di Azhad dosata in percentuale 1/10 e provata dapprima su Tilemahos con campana piatta poi, siccome mi pareva sacrilego usare il TAE per questo aroma, caricata in Hastur con tanta aria sia nel primo che nel secondo atom. Neanche lontanamente paragonabile alle altre liquirizie: legnosa, amara e dolce nel contempo di sentori assolutamente naturali, non appariscente nella percezione del complesssivo aroma. Questa liquirizia è poi stata mischiata con Arvensis menta di Blendfeel  in dosaggio 50/50: accoppiata perfetta; infine alla sola liquirizia ho aggiunto in 10 ml 12 gocce di limone Flavourart e anche in questo caso il risultato è stato piacevole.

Liquirizia di Delixia  provata in Hastur: la solita liquirizia, dolce e sintetica; inutile dire che preferisco la Azhad.

:biggrin:

Share this post


Link to post
Share on other sites

First Lab 7 di Suprem e, provato in Siren v2  rigenerato con 0.32 Ø 2.5 Ω 1.06. Diluito 1/10 ml e maturato per circa 2 mesi in base Avoria a prevalenza VG. La descrizione dice d un infuso di caffè, in un mix di creme brulèe, con una dolce panna fresca. che dire? Suprem e sa fare aromi cremosi. Di una dolcezza non melensa bensì equilibrata che lascia spazio a un accenno di alcoolico del brulèe  che con la panna aprono la strada del gusto a un caffè in certe sfumature persino amaro; ovviamente incide la secchezza sottile del Siren, direi che in questo caso serve ad esaltare un aroma per dopopasto ma anche da tutto il giorno se amate il caffè; secondo me è in grado di sfidare l'estate se si aggiungesse della koolada o WS23, proverò. Rapporto diluizione prezzo nella norma.

:biggrin:

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Renata1 ha scritto:

First Lab 7 di Suprem e, provato in Siren v2  rigenerato con 0.32 Ø 2.5 Ω 1.06. Diluito 1/10 ml e maturato per circa 2 mesi in base Avoria a prevalenza VG. La descrizione dice d un infuso di caffè, in un mix di creme brulèe, con una dolce panna fresca. che dire? Suprem e sa fare aromi cremosi. Di una dolcezza non melensa bensì equilibrata che lascia spazio a un accenno di alcoolico del brulèe  che con la panna aprono la strada del gusto a un caffè in certe sfumature persino amaro; ovviamente incide la secchezza sottile del Siren, direi che in questo caso serve ad esaltare un aroma per dopopasto ma anche da tutto il giorno se amate il caffè; secondo me è in grado di sfidare l'estate se si aggiungesse della koolada o WS23, proverò. Rapporto diluizione prezzo nella norma.

:biggrin:

Buongiorno Renata. Provato dopo 1 mese non mi ha colpito granchè, pur  non essendo niente male, ma troppo poco per i miei gusti. a fine maggio scadranno i 2 mesi e vedremo se realmente il tempo gli renderà giustizia oppure se è il mio palato a non percepirne la piena bontà della quale si dice in giro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @il nano tremotino

può ben essere che io ormai sia di parte e dunque tutti i cremosi Suprem-e li trovo buonissimi, o semplicemente è una questione d gusti ed ecco perché doppie recensioni sarebbero una buona cosa. In ogni modo, ho appurato che la base fa una grande differenza con gli aromi. Di consueto uso Blendfeel o Pure per i tabacchi e Avoria per i cremosi, ovviamente contano le proporzioni di VG/PG. 

Il thread è utile ma chi ci legge dovrebbe sempre considerare l'incognita e le variabili che ho già scritto oltreché i palati e i gusti personali. A me succede coi tabacchi: tutti miracolo miracolo! per me è insignificante; ma siamo nell'era dell'informazione e le cose a forza di ripeterle talvolta diventano vere.

Infine, sto davvero invecchiando :biggrin: se metto un dato me ne dimentico un altro: il filo della prova era KA1, scusate la lacuna.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/5/2020 at 11:55, Renata1 ha scritto:

Ciao @il nano tremotino

può ben essere che io ormai sia di parte e dunque tutti i cremosi Suprem-e li trovo buonissimi, o semplicemente è una questione d gusti ed ecco perché doppie recensioni sarebbero una buona cosa. In ogni modo, ho appurato che la base fa una grande differenza con gli aromi. Di consueto uso Blendfeel o Pure per i tabacchi e Avoria per i cremosi, ovviamente contano le proporzioni di VG/PG. 

Il thread è utile ma chi ci legge dovrebbe sempre considerare l'incognita e le variabili che ho già scritto oltreché i palati e i gusti personali. A me succede coi tabacchi: tutti miracolo miracolo! per me è insignificante; ma siamo nell'era dell'informazione e le cose a forza di ripeterle talvolta diventano vere.

Infine, sto davvero invecchiando :biggrin: se metto un dato me ne dimentico un altro: il filo della prova era KA1, scusate la lacuna.

Infatti non volevo affatto criticare i tuoi gusti, e se ho data questa impressione me ne scuso. tentavo di dire semplicemente che, dopo un mese, non mi ha particolarmente colpito e che, dopo un ulteriore mese, ne darò notizia. concordo pienamente che la resa dipende anche dalla base che utilizziamo, ed io utilizzo praticamente le tue identiche, tranne il fatto che l'avoria, spesso, la utilizzo anche coi tabacchi. Infine, se stai invecchiando tu, pensa io....credo di essere il più avanti negli anni di tutto il forum. Buon pranzo e serena domenica a tutti. A dopo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @il nano tremotino mai niente di personale, non l'ho intesa come una critica; io poi, al confronto con la vostra precisione e competenza, ho un approccio sui generis con i prodotti dello svapo.

Con questo nuovo aroma, ennesimo tentativo di trovare quello più piacevole per me, mi è venuto in mente che in Italia ci sono state per quasi un secolo due città e due preferenze riguardo al caffè: Napoli, dove si dice si prediliga un caffè vellutato, e Trieste dove si dice si preferisca un caffè dalla sfumatura acidula; entrambe le città sono città di mare e, appunto per più di un secolo sono state grandi importatrici di caffè. Oggi, in entrambe, risiedono due produttori conosciuti in tutto il mondo. L'ho presa larga per arrivare al Caffè di Azhad provato di Merlin Nano rigenerato con KA1 0.27 Ø 2 Ω 1.16. Aroma diluito in proporzione 1/10ml e maturato per circa un mese.

Le due città del caffè me l'ha ricordate quando all'inizio della svapata percepivo sfumature acidule, non solo per merito di coil e cotone nuovi, e poi, soprattutto in espirazione, arrivava una dolce nota piacevole e naturale, parte del chicco, simile a quella di un caffè preso senza zucchero come sono solita fare; nel complesso l'aroma può risultare blando, dove blando non è sinonimo di insignificante ma, piuttosto, indica una certa leggerezza. Abitua al caffè del Frara di TVGC, a tratti piacevolmente arrostito, sono rimasta un po' delusa di questa sua blandezza

Saluti a tutti :biggrin:

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Renata1 ha scritto:

Ciao @il nano tremotino mai niente di personale, non l'ho intesa come una critica; io poi, al confronto con la vostra precisione e competenza, ho un approccio sui generis con i prodotti dello svapo.

Con questo nuovo aroma, ennesimo tentativo di trovare quello più piacevole per me, mi è venuto in mente che in Italia ci sono state per quasi un secolo due città e due preferenze riguardo al caffè: Napoli, dove si dice si prediliga un caffè vellutato, e Trieste dove si dice si preferisca un caffè dalla sfumatura acidula; entrambe le città sono città di mare e, appunto per più di un secolo sono state grandi importatrici di caffè. Oggi, in entrambe, risiedono due produttori conosciuti in tutto il mondo. L'ho presa larga per arrivare al Caffè di Azhad provato di Merlin Nano rigenerato con KA1 0.27 Ø 2 Ω 1.16. Aroma diluito in proporzione 1/10ml e maturato per circa un mese.

Le due città del caffè me l'ha ricordate quando all'inizio della svapata percepivo sfumature acidule, non solo per merito di coil e cotone nuovi, e poi, soprattutto in espirazione, arrivava una dolce nota piacevole e naturale, parte del chicco, simile a quella di un caffè preso senza zucchero come sono solita fare; nel complesso l'aroma può risultare blando, dove blando non è sinonimo di insignificante ma, piuttosto, indica una certa leggerezza. Abitua al caffè del Frara di TVGC, a tratti piacevolmente arrostito, sono rimasta un po' delusa di questa sua blandezza

Saluti a tutti :biggrin:

Grazie. a Trieste ho vissuto, per ragioni di lavoro, 7 anni, ed il solo caffè buono lo trovavo in un paio di torrefazioni/bar. Io sono siciliano, ed il lavoro mi ha portato a girare in lungo ed in largo la Sicilia, e, tranne le inevitabili eccezioni, il caffè nei bar è molto buono. Anche a Napoli lo è.Confermo la tipologia del caffè nelle due città da te citate.

P.S. mi hanno questa mattina donato il caffè della king liquid, maturato un mese. Lo sto testando. Infine, qui, in questo forum, i competenti siete altri. Io svapo in maniera molto "alla mano".

Edited by il nano tremotino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vitruviano Juice

Front Lake: La descrizione di questo aroma lo descrive come un fruttato composto da frutti rossi, mango e ananas con una punta fresca. I frutti rossi sono ben presenti e come al solito non mi entusiasmano (ma sono gusti), facile pensare ad un red astaire ma senza la parte balsamica, la parte fresca come da descrizione è un lieve sottofondo, piacevole. Ma parlando di ananas e mango….non pervenuti. Ma proprio niente eh, almeno io sia su Drop che su Profile non li avverto minimamente. Passabile come aroma ma sinceramente, non lo ricomprerò.

Tramonti: La descrizione parla di un latte al cacao. Dopo averlo lasciato maturare una decina di giorni, il liquido a mio parere risulta un po' deludente. Mi ricorda un latte condensato poco dolce con l’aggiunta di cacao, ne dolce ne amaro ma assai anonimo. Personalmente non lo ricomprerò.

Capri: Anonimo, mandorla avvertita nei primi 5 tiri, poi non si capisce cosa si svapa. Terribile sulle coil. Lavandinato con rabbia inaudita.

Donn’amalia: Particolare, molto particolare, troppo particolare. Frutta secca tostata, l’idea non è male ma per i miei gusti il liquido risulta troppo secco. Finire i 100ml è stata un impresa. Anche questo da dimenticare.

Positano: Questo l’ho trovato ottimo, aroma ispirato alla delizia al limone, necessita una decina di giorni di maturazione per smorzare il limone che altrimenti è dominante; tuttavia una volta maturato esce fuori la parte cremosa, che unita ad un buon limone che ha perso di aggressività, da vita ad un ottimo cremoso godibile. Consigliato

 

Albori: Un latte alla fragola, un discreto cremoso alla frutta ma non brilla per originalità, graziosa la componente leggermente acidula della fragola ma a mio parere non è un aroma che passerà alla storia. Non lo ricomprerò.

 

Non escludo che questi aromi su altri sistemi possano rendere bene risultando gradevoli, tuttavia la mia esperienza con sistemi da flavour non è stata piacevole. Peccato, avevo avuto una buona impressione leggendo le descrizioni degli aromi ed il fatto che fossero prodotti in Italia mi lasciava ben sperare, ma a mio parere non ci siamo proprio. Con l'unica eccezione del Positano, purchè si faccia maturare, non mi sento di consigliare nessuno degli aromi descritti sopra.

Il N°7 della serie first lab non l'ho ancora provato, ma la vostra discussione a riguardo mi ha ispirato, al prossimo ordine gli do un assaggio. Mi sento di consigliare anche il N°1, un buon cremoso.
Piacevole vedere anche un confronto tra i palati, ci sta che un aroma possa piacere o meno a seconda di abitudini di svapo, sistemi e soprattutto gusti personali.

E scopro con piacere che @il nano tremotino è un mio conterraneo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, Nethunshiel ha scritto:

Vitruviano Juice

Front Lake: La descrizione di questo aroma lo descrive come un fruttato composto da frutti rossi, mango e ananas con una punta fresca. I frutti rossi sono ben presenti e come al solito non mi entusiasmano (ma sono gusti), facile pensare ad un red astaire ma senza la parte balsamica, la parte fresca come da descrizione è un lieve sottofondo, piacevole. Ma parlando di ananas e mango….non pervenuti. Ma proprio niente eh, almeno io sia su Drop che su Profile non li avverto minimamente. Passabile come aroma ma sinceramente, non lo ricomprerò.

Tramonti: La descrizione parla di un latte al cacao. Dopo averlo lasciato maturare una decina di giorni, il liquido a mio parere risulta un po' deludente. Mi ricorda un latte condensato poco dolce con l’aggiunta di cacao, ne dolce ne amaro ma assai anonimo. Personalmente non lo ricomprerò.

Capri: Anonimo, mandorla avvertita nei primi 5 tiri, poi non si capisce cosa si svapa. Terribile sulle coil. Lavandinato con rabbia inaudita.

Donn’amalia: Particolare, molto particolare, troppo particolare. Frutta secca tostata, l’idea non è male ma per i miei gusti il liquido risulta troppo secco. Finire i 100ml è stata un impresa. Anche questo da dimenticare.

Positano: Questo l’ho trovato ottimo, aroma ispirato alla delizia al limone, necessita una decina di giorni di maturazione per smorzare il limone che altrimenti è dominante; tuttavia una volta maturato esce fuori la parte cremosa, che unita ad un buon limone che ha perso di aggressività, da vita ad un ottimo cremoso godibile. Consigliato

 

Albori: Un latte alla fragola, un discreto cremoso alla frutta ma non brilla per originalità, graziosa la componente leggermente acidula della fragola ma a mio parere non è un aroma che passerà alla storia. Non lo ricomprerò.

 

Non escludo che questi aromi su altri sistemi possano rendere bene risultando gradevoli, tuttavia la mia esperienza con sistemi da flavour non è stata piacevole. Peccato, avevo avuto una buona impressione leggendo le descrizioni degli aromi ed il fatto che fossero prodotti in Italia mi lasciava ben sperare, ma a mio parere non ci siamo proprio. Con l'unica eccezione del Positano, purchè si faccia maturare, non mi sento di consigliare nessuno degli aromi descritti sopra.

Il N°7 della serie first lab non l'ho ancora provato, ma la vostra discussione a riguardo mi ha ispirato, al prossimo ordine gli do un assaggio. Mi sento di consigliare anche il N°1, un buon cremoso.
Piacevole vedere anche un confronto tra i palati, ci sta che un aroma possa piacere o meno a seconda di abitudini di svapo, sistemi e soprattutto gusti personali.

E scopro con piacere che @il nano tremotino è un mio conterraneo!

Grazie. il piacere è mio. non sapevo tu fossi siciliano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Monkeynaut Cocco

Preso quest'aroma in quanto costava pochissimo e volevo riprendere un aroma cocco dopo tanto tempo (sono un appassionato di aromi al cocco ma nostalgico di un brand di aromi che non si trovano praticamente più). Preparato al 10% su base 50/50, questo cocco non è malvagio, soprattutto considerando che costa 2,50€, è discretamente dolce ma non freschissimo. Il profumo è davvero ottimo, provato sempre di polmone sui due sistemi che uso solitamente devo dire che ha una buona resa. informandomi solo successivamente su questo brand ho potuto apprendere che la casa produttrice ha chiuso, e qui si capisce come mai quasi tutti i siti dove ho visto questi aromi li stan dando via a sto prezzo.
Dimenticavo: impatto sulle coil davvero basso, sul profile ne avrò fatti passare una cinquantina di ml e la coil si difende ancora bene.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.




×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali (es. dati di navigazione o indirizzi IP) e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy . Per negare il consenso a tutti o ad alcuni elementi (cookie), consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.