Jump to content
Dodi75

Liquidi cremosi e fruttati fai da te: consigli e pareri a confronto

Recommended Posts

38 minuti fa, Nethunshiel ha scritto:

Se hai provato altre custard che ti son piaciute parecchio segnalamele che le provo, questa a mio parere di quelle provate fino ad ora è la migliore, molti gridarono al miracolo con la capella V1 ma a mio avviso non c'è paragone

Buongiorno. Capella sopra tutte le altre. Ma è tutto così relativo....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 19/12/2019 at 00:32, Nethunshiel ha scritto:

zZkuv8u.jpg

Suprem-e Don' Cake

Descrizione: Donut ripiena di Doppio Cioccolato avvolta da Caramello, Crema e Vaniglia.

 

Arsenale
Wotofo Profile con cotone e mesh wotofo (quindi KA1), spinto da una Pulse X a 55W

Base Pure 50/50 Nico 3

 

Il cioccolato, il maledetto cioccolato. Nello svapo ci sono mille aromi al cioccolato, ma di tutto sanno fuorchè cioccolato, chi ha note chimiche, chi alcoliche, fatto sta che non sai mai che diavolo stai svapando.
Ecco ora prendete sto concetto, buttatelo e prendete il Don' Cake. Perchè la Suprem-e qui ha tirato fuori un capolavoro.
Qui si svapa cioccolato veramente, e cavolo quanto è buono. In questa prova l'ho utilizzato solo sul profile, mi è piaciuto talmente tanto da non farlo passare per il Drop (credo sia la prima volta che succeda!). Nota dominante cioccolato, un cioccolato dolce ed incredibilmente buono, la triade caramello crema e vaniglia non la si distingue nettamente nelle tre componenti ma è talmente ben bilanciata da creare un gusto che da una rotondità magnifica al liquido, rendendo il cioccolato semplicemente perfetto. Non è cioccolato amaro, non è cioccolato stradolce e nauseabondo, è buono e basta, ignorantemente avevo sempre snobbato sto aroma perchè mi ero rotto le scatole di buttar soldi per aromi al cioccolato che sapevano di chimico, ma dal prossimo ordine questo liquido entrerà sicuramente nella mia rotazione fissa.
Guardate potrei pure provare a fare un analisi più approfondita dell'aroma, ma non c'è niente da studiare qui, è maledettamente buono, non ti stacchi dall'atomizzatore!
Il mio voto? Il mio voto è COMPRATEVELO SUBITO!

@Renata1 Provalo, ma sul serio al prossimo ordine prendilo perchè davvero, ne stravale la pena.

lI5AYHJ.jpg

Coffee Mill Glazed Popcorn

 

Descrizione: Un Popcorn caldo mixato con sciroppo zuccherato, caramello e burro.

Arsenale

Digiflavor Drop,dual fused clapton 2 core in NI80, 0.25 ohm finali, kendo gold, spinto da una luxotic DF a 60w (aria tutta aperta)

Base Pure 50/50 Nico 3

 

Altro aroma che mi è particolarmente piaciuto, stavolta di casa Coffee Mill, degli aromi che se non erro son made in USA. Il Glazed Popcorn è un piacevolissimo aroma su base popcorn che viene bilanciato da note dolci che creano un piacevolissimo contrasto dolce/salato, a mio parere molto ben bilanciato. Il sapore di popcorn si distingue bene, delicato e non invadente, la nota salata è leggera e si amalgama benissimo a del buon caramello che rende tutto più armonico dando una dolcezza per nulla stucchevole, personalmente riesco a svaparlo tranquillamente tutto il giorno senza nausearmi minimamente. Un "Cremoso" sicuramente particolare, senza sentori di chimico o altro, dove le note burrose rappresentano solo un amalgama mentre la scena viene lasciata al popcorn ed al caramello, perfettamente bilanciati e mai stucchevoli, l'uno a smorzare il salato, l'altro a smorzare la dolcezza, incredibilmente armonici tra loro. Dei Coffee Mill provati è sicuramente uno dei migliori. Mi sento di consigliarlo se volete prendere un aroma che definirei cremoso con le pinze, ma se vi piacciono i popcorn glassati, qui cadete in piedi. Consigliato.

ciao @Nethunshiel. Il Suprem-e Don' Cake lo ho proprio adesso ordinato. Lo utilizzerò su base 50/50 Nico 3, ma quanto tempo devo lasciarlo a maturare? Buon pranzo a tutti voi.

Edited by il nano tremotino

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 10/1/2020 at 13:25, il nano tremotino ha scritto:

ciao @Nethunshiel. Il Suprem-e Don' Cake lo ho proprio adesso ordinato. Lo utilizzerò su base 50/50 Nico 3, ma quanto tempo devo lasciarlo a maturare? Buon pranzo a tutti voi.

Io lo feci maturare un paio di giorni ed era eccezionale, ora ne ho preparati altri 200ml e lo sto lasciando maturare un pochetto per vedere se cambia, ma dopo un paio di giorni io lo trovai eccezionale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 16/1/2020 at 14:25, Nethunshiel ha scritto:

Io lo feci maturare un paio di giorni ed era eccezionale, ora ne ho preparati altri 200ml e lo sto lasciando maturare un pochetto per vedere se cambia, ma dopo un paio di giorni io lo trovai eccezionale.

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nonna Rosa di Cyber flavor. La descrizione parla della riproduzione del celebre dolce partenopeo: la pastiera. Diluito 1/10ml e maturato per un mese, stavolta lo so con certezza perché l'ho curato come un rosolio. Ho scomodato persino il Kronos per questo aroma e le aspettative che avevo. Caramelle, questo mi è sembrato, con una nota alcoolica e floreale al contempo che dovrebbe essere i fiori d'arancio; mai pervenuti la pasta frolla, la ricotta e il grano, mentre metterei fra quelle note floreali i canditi. A parte questo, identificavo un insieme imprecisatamente dolce e cremoso senza che nulla cambiasse fra inspirazione ed espirazione; quindi direi: riproduzione del celebre dolce pressoché assente. Rapporto diluizione-resa nella media se avessi potuto sentire gli altri componenti.

Che tristezza :frown:.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Renata1 ha scritto:

Che tristezza :frown:.

Confermo..... e poi io nella pastiera (come da antica tradizione) metto pure la cannella...qui del tutto assente a mio parere.... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Renata1 ha scritto:

Nonna Rosa di Cyber flavor. La descrizione parla della riproduzione del celebre dolce partenopeo: la pastiera. Diluito 1/10ml e maturato per un mese, stavolta lo so con certezza perché l'ho curato come un rosolio. Ho scomodato persino il Kronos per questo aroma e le aspettative che avevo. Caramelle, questo mi è sembrato, con una nota alcoolica e floreale al contempo che dovrebbe essere i fiori d'arancio; mai pervenuti la pasta frolla, la ricotta e il grano, mentre metterei fra quelle note floreali i canditi. A parte questo, identificavo un insieme imprecisatamente dolce e cremoso senza che nulla cambiasse fra inspirazione ed espirazione; quindi direi: riproduzione del celebre dolce pressoché assente. Rapporto diluizione-resa nella media se avessi potuto sentire gli altri componenti.

Che tristezza :frown:.

Che embolo che parte dopo aver atteso per un mese con grandi aspettative e ritrovarsi con un liquido da lavandino. Quante volte....

A tal proposito, Coffee Mill - Full on Tropics: Lavandino netto, si parlava di frutta tropicale ma a me è sembrato solo un intruglio di frutta acerba. Insvapabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

31xBp.jpg

Non sono assolutamente in grado di esternare le percezioni degli aromi nel medesimo vostro modo sublime di rappresentarli. Mi limiterò ad una foto....la cui interpretazione è la seguente. Provate!... Mi spiego...per errore ho comprato il Nonnas'cake flavourart ed annusandolo un  remoto collegamento neuronale mi ha indotto a collegarlo a due noti (e costosi) aromi, il raging donut (versione moderna) ed il ms meringue.. ma sentivo ancora una mancanza....la fragola....che fortunatamente avevo della stessa flavourart. Ebbene, combinando assieme i due aromi (nonna's cake e fragola), il risultato mi ha reso felice. Quelli "noti" credo che siano gli aromi più complessi in assoluto ed avranno sempre delle particolarità inimitabili e già associarli è sbagliato da parte mia. Eppure svapandoli (anche ben maturi) avvertivo delle somiglianze fra i due (motivo del neurone in movimento). Insomma, per farla breve, quelli non li conprerò più ed utilizzerò il mio "intruglio" che forse avrà una nota più acidula (della fragola credo...ma quella avevo) ma risulta più fresco e profumato (ecco che vengono fuori tutti i miei limiti sugli aggettivi adeguati a descriverlo.....ma fresco e profumato è). Giusto per innervosirvi  indico le proporzioni in gtt (sono antico) per 10ml base (50/50). 12 gtt nonna 6 gtt fragola. Conscio del rischio di meritare le vostre salivazioni in un occhio attendo eventuli prove al riguardo (in fondo è una ricetta povera.....davvero poco dispendiosa)

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Pandakiatto' ha scritto:

sono antico

Onestamente ... preferisco di gran lunga una recensione come la tua che le frequenti roboanti descrizioni presenti sui siti dei produttori (d'altronde quale oste sminuirebbe il suo prodotto ?) o video recensioni di marchettari di lungo corso su Youtube.

Se poi mi imbatto in descrizioni tipo "La tappa più ardua della traversata nello sconfinato mare dei tabacchi è un’isola dove il lasciapassare è la sospensione dell’ incredulità. Un approdo soltanto narrato dai più ardimentosi che vi si sono avventurati, dove trovare autentiche meraviglie distillate."  ... la mia faccia più che di sospensione dell'incredulità sembra quella di un tardo primate arrabbiato. :sarcastic::biggrin:

Grazie per la tua condivisione ... considerali (i 2 aromi FA) già nel mio prossimo carrello :frustrated:... visto e considerato anche la mia recente scoperta del mondo dei polmonari con i cremosi/fruttati :frustrated::frustrated::frustrated:

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Aqualung ha scritto:

Se poi mi imbatto in descrizioni tipo "La tappa più ardua della traversata nello sconfinato mare dei tabacchi è un’isola dove il lasciapassare è la sospensione dell’ incredulità. Un approdo soltanto narrato dai più ardimentosi che vi si sono avventurati, dove trovare autentiche meraviglie distillate."  ... la mia faccia più che di sospensione dell'incredulità sembra quella di un tardo primate arrabbiato. :sarcastic:

mi hai fatto cappottare delle risate!

come avevo promesso tempo fa...

matt-pauly-juice-draco.jpg

Draco di Matt Pauly Juice

la descrizione del produttore riporta torta con fragole e panna

preparato su base 50/50

All'olfatto la fragola è piuttosto pesistente e dolce . Alla prova svapo dopo una settimana mi sembrava di svapare il famoso chupa chupa fragola e panna, la torta non mi è pervenuta, sentore molto chimico. Dopo un mese e mezzo ha perso parzialmente quel sentore chimico, il gusto si è leggermente arrotondato ma sinceramente, nonostante amo gli aromi dolci, mi stanca. Non è assoltamente un all day. Proverò a lasciarlo lì ancora un po' ma non mi convince.

 

Edited by Lara

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pear Chocolate n. 8 di Dreamods. Come da nome un aroma di cioccolato e pera provato su Gotank diluito 1/10 ml. La pera ci vuole un attimo perché sappia di smalto per le unghie e così infatti appare la pera di questa versione all'olfatto, ma non meglio va al gusto, se il liquido non lo si lascia riposare più dei 5/10 giorni consigliati dal produttore e comunque, anche dopo una lunga maturazione, un accenno c'è. Il cioccolato, inspirato e espirato, risulta molto artificiale, sebbene migliori con la maturazione; niente di paragonabile a quello della Suprem-e Don Cake. Direi perciò una fedeltà della resa poco verosimile ai gusti che dovrebbe riprodurre, non necessariamente spiacevole, però. Consiglio di diluire più del 10%, forse il 13 come suggerito dalla stessa azienda produttrice è meglio, benché si sbilanci il rapporto diluizione-convenienza. Sporca tantissimo le coil quindi meglio su un rigenerabile. Da non farsi grandi quantitativi di liquido perché la pera scompare col tempo, lasciando dietro di sé un lieve effetto lacca, e il cioccolato si intensifica.

:biggrin:

Edited by Renata1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 Suprem-e aroma Bacio: Dopo essermi fatto acchiappare per i capelli dal don'cake sempre dello stesso brand ho voluto provare questo, e devo dire che ne sono rimasto contentissimo. L'aroma dovrebbe essere una riproduzione del noto cioccolatino, in realtà più che un cioccolato con granella io lo definirei un ottimo, davvero ottimo aroma alla nocciola con una nota di fondo cioccolatosa. Nessun sentore di chimico, provato sui miei due soliti atom da battaglia (Drop e Profile V1), rende bene su entrambi i sistemi (forse l'aroma risulta più intenso sul Drop, ma ci metto il forse). La nocciola è dolce, molto rotonda e la parte migliore di sè la da in ispirazione, solo in espirazione si percepisce la nota cioccolatosa, lieve ma presente che va a ricordare alla lontana (perchè è poca) proprio il don cake, questo mi lascia pensare che comunque la suprem-e abbia trovato una buona formulazione per la produzione dell'aroma cioccolato. Non lo trovo assolutamente stancante, ho visto online che esiste anche una versione rivisitata del bacio, credo bacio rebrand, questo comunque mi sento di consigliarvelo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @Nethunshiel il bacio re-brand l'ho e si distingue per una sfumatura salata più percettibile che nella versione prima dello stesso aroma: in sé la versione re-brand direi che è più strutturata  rispetto alla prima, sempre molto raffinata. Per me sono una coccola, deliziosi dopo la colazione e i pasti: il dolcetto alimentare cui spesso devo rinunciare.

:biggrin:

Edited by Renata1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 25/1/2020 at 11:44, Renata1 ha scritto:

Ciao @Nethunshiel il bacio re-brand l'ho e si distingue per una sfumatura salata più percettibile che nella versione prima dello stesso aroma: in sé la versione re-brand direi che è più strutturata  rispetto alla prima, sempre molto raffinata. Per me sono una coccola, deliziosi dopo la colazione e i pasti: il dolcetto alimentare cui spesso devo rinunciare.

:biggrin:

Uscito così entusiasta dalla prima versione, non vedo l'ora di mettere le mani sulla re-brand, se poi lo hai trovato ancor migliore della prima versione ci vado assolutamente tranquillo. Piuttosto, sempre restando in casa Suprem-e...

 

Suprem-e First lab No.1: Cioccolato, vaniglia del madagascar e latte di cocco. O almeno così dice la descrizione. Partiamo subito da una premessa, prima di scrivere questo parere mi sono andato a controllare la diluizione consigliata che su vari siti si attesta a 20%, io l'ho fatto come sempre al 10% quindi potrei tranquillamente aver rovinato il liquido. Perchè di base, il latte di cocco risulta disperso in azione, e quel cioccolato è parecchio confuso, non molto gradevole. Non sembra di svapare un Suprem-e dove gli aromi che compongono il bouquet sono sempre ben definiti, ma un mischione dove si avverte un pò il cioccolato, ed il resto si attesta su un "boooh". Da provare al 20% come consigliato sul web, diluito in rapporto 1:10 lo sconsiglio tassativamente, ma prendiamo in considerazione che una diluizione al 20% con un aroma che viene venduto mediamente sui 7 euro tende a deficitare la convenienza (soprattutto se svapi di polmone), quindi in tema cremosi cioccolatosi, mi orienterei su altri aromi che dan più garanzie.
In ultimo segnalo che la coil, almeno guardando la mia, soffre un pò questo liquido, superati i 30ml almeno un dry burn e cambio cotone ci vogliono in quanto l'aroma, già blando e poco definito di suo, tende a perdersi ulteriormente.

Edited by Nethunshiel

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, Nethunshiel ha scritto:

si attesta a 20%, io l'ho fatto come sempre al 10% quindi potrei tranquillamente aver rovinato il liquido

Ciao

qui, da quello che scrivi, credo conti molto la base e non solo la percentuale di VG e PG ma proprio le caratteristiche della base; per intenderci le secche Pure o le morbide Avoria ecc. In precedenza l'avevo recensito anch'io fatto con Pure che ha un VG più secco e l'aroma mi ha deluso. La prova di cui ho scritto qui l'ho poi fatta con base Avoria il VG è nettamente più morbido: tutta un'altra cosa; tant'è che oggi ho due marche diverse: Blendfeel per i tabacchi e Avoria per fruttati e cremosi.

Comunque, aspetto di riprovarlo e considerarlo anche dal punto di vista delle tue osservazioni. E aspetto di provare Poison...

:biggrin:

Edited by Renata1

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, Renata1 ha scritto:

Ciao

qui, da quello che scrivi, credo conti molto la base e non solo la percentuale di VG e PG ma proprio le caratteristiche della base; per intenderci le secche Pure o le morbide Avoria ecc. In precedenza l'avevo recensito anch'io fatto con Pure che ha un VG più secco e l'aroma mi ha deluso. La prova di cui ho scritto qui l'ho poi fatta con base Avoria il VG è nettamente più morbido: tutta un'altra cosa; tant'è che oggi ho due marche diverse: Blendfeel per i tabacchi e Avoria per fruttati e cremosi.

Comunque, aspetto di riprovarlo e considerarlo anche dal punto di vista delle tue osservazioni. E aspetto di provare Poison...

:biggrin:

Io l'ho fatto con una base Pure,  e mi sa che al prossimo ordine proverò a cambiare base, ho usato le avoria per tanti anni e forse un ritorno alle origini può solo giovarne, probabilmente la secchezza della Pure si presta meglio con i tabacchi. Il Poison è un aroma decisamente particolare, ma a mio avviso valido

Share this post


Link to post
Share on other sites

Relax di Super Flavor. Un aroma di cappuccino e caramello con diluizione consigliata dal produttore 10/15%. Io invece l'ho diluito nella proporzione 1/10 e provato su Soulmate e il risultato è stato blando, quindi consiglio la diluizione più alta. La resa è verosimile, molto delicata al di là della percentuale di diluizione: l'aroma è delicato in sè .Si distingue il latte e il caffè ma in secondo piano. Per primo al palato appare il caramello. Dovendo diluirlo a percentuale superiore il prodotto non risulta molto conveniente in rapporto al costo.

:biggrin:

Edited by Renata1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 1/2/2020 at 17:12, Renata1 ha scritto:

Relax di Super Flavor. Un aroma di cappuccino e caramello con diluizione consigliata dal produttore 10/15%. Io invece l'ho diluito nella proporzione 1/10 e provato su Soulmate e il risultato è stato blando, quindi consiglio la diluizione più alta. La resa è verosimile, molto delicata al di là della percentuale di diluizione: l'aroma è delicato in sè .Si distingue il latte e il caffè ma in secondo piano. Per primo al palato appare il caramello. Dovendo diluirlo a percentuale superiore il prodotto non risulta molto conveniente in rapporto al costo.

:biggrin:

Grazie @Renata1. Proverò anche questo. Diluizione a parte, lo step di maturazione più o meno 30 giorni immagino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Crema Viennese di FlavorArt. Meringa, uovo e latte secondo il produttore. Provato su Gotank in diluizione consigliata del 2% su 10ml. Maturazione consiglia 7 gg. Confesso di essere prevenuta sugli aromi di questo produttore, tuttavia mi devo ricredere: l'aroma è ottimo. Si distingue molto bene l'uovo e la meringa, la delicatezza del latte; un sentore lievemente alcoolico, come di zabaione con il marsala, si percepisce lungo tutta la svapata in cui l'aroma si amalgama e armonizza. Secondo me con due gocce di caffè diventa un buon liquido da dopo colazione. Convenienza del rapporto diluizione-resa eccellente, come quasi sempre con gli aromi FlavorArt. :biggrin:

Dimenticavo...provata la ricetta di @Pandakiatto' ed è gradevolissima a un costo decisamente migliore degli aromi tanto blasonati che riproduce.

Edited by Renata1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nonostante ne fruttati e cremosi siano nella mia routine uso principalmente 2 aromi da usare per staccare dai tabacchi. Il Twisted Vanilla (Vanilla custard)che è spettacolare, diluito all'8 % mentre in estate il Ficurinia ghiacciato ( Fico India, papaya , lime e ice)di Dreamods al 11%. Sul vanilla non c'è molto da dire se non che è una buonissima vaniglia sintetica che uso solo di guancia sul Momentous. Sul Ficurinia Ghiacchiato ho notato che da il meglio nelle prime 72 ore. Poi si amalgama molto però perde quelle note zuccherine del fico d'india che tanto mi piacciono! ecco questo è uno dei rarissimi casi in cui prendo una box doppia batteria con un goon e svapo di polmone:cheese:

Edited by Burzumino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Torta di Mele di FlavourArt. La riproduzione per aromi da svapo del celebre dolce della nonna. Ho provato molti aromi di questo gusto ma nessuno è stato incredibilmente verosimile alla torta di mele che faccio e mi offrono. Diventa una delizia se aggiungete un frutto: pesca, albicocca o fragola, oppure il caffè. Diluita nelle proporzione indicata dal produttore è morbida, vellutata, non per tutto il giorno ma un'eccellente coccola in attesa del pranzo o dopopranzo, nei momenti in cui si hanno ricordi di infanzia o si è nella serenità delle nostre famiglie o amici. Rapporto diluizione-resa ottimo. 

Edited by Renata1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Popular Contributors

  • Member Statistics

    • Total Members
      136
    • Most Online
      190

    Newest Member
    Lalelaly
    Joined
  • LAST REVIEWS

  • Similar Content

    • By Marc3d
      Salve a tutti,
      ho provato alcuni aromi di questo marchio, appena uscito sul mercato italiano. Tengo a precisare che ve ne parlo come utente del forum e che non ho alcun rapporto, di qualsiasi natura, con questa azienda. Inoltre sono aromi che ho acquistato di tasca mia. Vengono venduti in boccette di vetro da 10 ml, rivestite da una vernice satinata opaca, al costo di 8€ l'una. Ma passiamo alle cose che interessano noi svapatori. Come sono sti aromi?
      Da quelli che ho avuto modo di provare, per adesso solo tre, sono davvero dannatamente buoni e veritieri nel gusto. A quanti di voi non è mai capitato di prendere aromi che dicevano di essere fatti in quella data maniera e poi, svapati, ci avete sentito ben altro? Beh, con quelli che ho comprato, dopo averli sentiti in negozio (odore), il rapporto, con quello descritto in etichetta,  è di uno a uno. Per il fine settimana vedo di fare altri test. Se avete richieste, scrivetemelo sotto e vedrò se posso provare ed assaggiare l'aroma, visto che nel negozio fisico hanno un espositore con gli aromi in PG.
      Ho preso due cremosi ed un fruttato ghiacciato. 
      Pampero N.3: è una crostata al cioccolato e scaglie di noccioline. Avete presente la crostatina del mulino bianco, praticamente identica. Assaggiata una goccia, in pg, il gusto era fedele al 100%. L'ho preparato sabato. Appena fatto, l'ho provato ed è discreto, oggi, dopo pochi giorni, già è migliorato tantissimo. Sto vedendo quanti giorni servano prima di svaparlo. Ipotizzo almeno 10 giorni, essendo un cremoso è il minimo sindacale. La cosa che mi ha colpito ed è la prima volta che lo noto, è il fatto che abbiano un gusto simile a quello che andiamo a mangiare in concreto. In questo caso la crostatina. Con la marea di altri liquidi che ho provato negli anni, il sentore chimico lo avvertivo subito, specie con cioccolato, mai reale, caffè e limone. In questo il cioccolato alle nocciole, la nutella, è quello il sapore, non si scappa, è la pasta della crostata è quello il sapore. Che dire altro, provato su Nudge 22 mm single coil, con una fused clapton in Ni80 3*29ga + 38ga, diametro 2.5 mm, 5 spire, 0.17 Ohm.
      Sumatra N.4: è un waffle al cioccolato bianco con scaglie di noccioline. Questo lo devo ancora fare, vi riporto la sensazione di assaggio di una goccia di pg. La prima nota positiva è che il cioccolato bianco l'ho sentito proprio come se stessi mangiando la barretta, il resto dietro. Quindi ipotizzo che la nota di testa sia proprio quest'ultima.
      Per i cremosi di questo marchio credo che abbiano bisogno minimo di 10/15 giorni di stepping, per iniziare ad apprezzarli nella loro completezza.
      Monson N.18: melograno e frutti di bosco con ghiaccio. Questo ha abbondantemente superato i 10 giorni di steeping. La prima cosa che mi ha stupito è come sia equilibrato l'effetto ghiaccio, sembra accarezzare il palato invece di prenderlo a schiaffi come fanno i malesiani. Davvero molto piacevole. È molto particolare come gusto, deve piacere, ma non è per nulla banale. La nota di testa sono i frutti di bosco. Particolare è proprio il sapore "resinoso" dei mirtilli o delle piante aromatiche; avete presente quando bevete il liquore al mirtillo sardo e sentite quel gusto resinoso dell'arbusto, ecco questo spicca come nota di testa. Il melograno è un po' in sottofondo, non avendo un sapore ben definito ma più una caratteristica dolce e acida del tannino.
      Mi viene da dire, finalmente qualcosa di veramente valido. Aspetto i vostri pareri, a presto. 
       
       
    • By Il_Puma
      Linea di aromi tabaccosi Premium by Dreamods.
      Questi aromi sono sintetici, ma l'intenzione era quella di riprodurre il più fedelmente possibile il gusto dei tabacchi organici. Per godersi l'aroma del tabacco organico senza distruggere le coil dopo 2ml.
      Diluizione consigliata: 10-13%
      Aromi:
      Black No.90: Un prepotente sapore di tabacco si sposa con le note caraibiche del cocco e una delicata crema di nocciola.
      Brown No.91: Un tabacco non invadente che si lega perfettamente al gusto secco della castagna, un aroma all day long.
      Red No.92: Un tabacco da post caffè, ottimo per chi vuole smettere di fumare...deciso ma non troppo.
      Silver No.93: Un tabaccoso con note prevalentemente fruttate, che lo rendono gustoso e travolgente.
      Gold No.94: Una miscela di tabacchi secchi e morbidi, un connubio perfetto per l'equilibrio aromatico
      Link: Dreamods
    • By Dodi75
      Ciao a tutti.
      Qui vi riporto una breve elencazione di sostanze potenzialmente allergeniche presenti nei liqui ed aromi da svapo.
      Negli aromi (alimentari e non) sono presenti delle molecole aromatizzanti, sia sintetiche che naturali, che negli ultimi anni la ricerca scientifica ha classificato come "allergeni" raggruppati in queste famiglie: 
      Aldeidi (citrale, citronellale, nerale, benzaldeide); Chetoni (mentone, irone, jasmone, canfora); Alcoli (linalolo, citronellolo, geraniolo, nerolo); Fenoli (timolo, eugenolo, safrolo); Acidi (acido cinnamico, acido benzoico); Esteri (acetato di benzile, di linalile, di lavandulile, di eugenile); Idrocarburi terpenici (limonene, pinene, canfene, terpinene, fellandrene). Ad esempio: Amyl cinnamal - Amylcinnamyl alcohol -  Cinnamal - Cinnamyl alcohol sono quelle molecole che conferiscono l'aroma di cannella.
      Attualmente il Comitato Scientifico per la Sicurezza dei Consumatori (SCCS) della Commissione Europea ha classificato 26 sostanze aromatizzanti classificate come allergeni, ma si sta valutando di portare l'elenco a 89 sostanze. Qui di seguito l'elenco delle attuali 26 allergeni:
      Alpha-isomethyl ionone - Amyl cinnamal - Amylcinnamyl alcohol  - Anise alcohol - Benzyl alcohol - Benzyl benzoate - Benzyl cinnamate - Benzyl salicylate - Butylphenyl methylpropional - Cinnamal - Cinnamyl alcohol - Citral - Citronellol - Coumarin - Eugenol - Evernia furfuracea - Evernia prunastri - Farnesol - Geraniol- Hexyl cinnamal - Hydroxyisohexyl 3-cyclohexene carboxaldehyde - Hydroxycitronellal - Isoeugenol - Limonene - Linaool - Methyl 2-octynoate.
      Per maggiori informazioni cerca su google "allergeni profumi aromi".
      Nota Bene: Queste sostanze aromatizzanti o profumanti sono presenti indistintamente nei prodotti alimentari e nei prodotti cosmetici.
×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.