Jump to content
Masked

Nexsmesh sub ohm tank by orfr

Recommended Posts

 nexsMESH Sub Ohm Tank by ORFR

 

 

Questo atomizzatore mi è stato inviato da OFRF , che ringrazio, per una recensione, comprensivo di alcuni gadget come da foto: un cappellino, una scatola contenente due Coil di ricambio, una scatolina contenente mesh in ss316l da 0.15 Ohm ( Wotofo Profile ).

IMG_3323.PNG.b03165c5e0e30bb49a9325712809b83a.PNG

L'OFRF nexMESH Sub Ohm Tank arriva in una scatolina bianca, con stampati il nome del Brand e quello dell'atomizzatore, al cui interno troviamo un bubble glass da 5.5ml, degli o-ring e guarnizioni di ricambio, una coil supplementare ed ovviamente l'atomizzatore nexMESH, che monta un serbatoio molto spesso in PGTG da 4ml di capienza.

Troviamo anche il solito materiale cartaceo, corredato di foto molto chiare per l'utilizzo del prodotto.

IMG_3324.thumb.PNG.10a73c46b46828d1a25d82547ee01c85.PNG

Specifiche:

Per quanto concerne le specifiche tecniche dettagliate e le varie colorazioni disponibili, vi rimando al seguente Link

 

Aspetto estetico e funzionale:

Il nexMesh in mio possesso è di colore Gun Metal e si presenta come un tank massiccio e molto curato, sia nell'aspetto, che al tatto.

Esteticamente è molto liscio e lineare, l'unica parte zigrinata si trova nella parte inferiore e facilita l'apertura del Tank per la sostituzione della Coil.

La ghiera che regola l'airflow ha tre asole di generose dimensioni e nonostante sia liscia è facile da ruotare ed oppone una giusta resistenza.

ll pin è sporgente e consente di montare il nexMesh anche su Mod con attacco ibrido.

IMG_3325.PNG.f69a87e886330ee18b5a73c99df3bf69.PNG

Molto interessante la parte alta dell'atomizzatore.

Il cup superiore, sormontato da un drip tip 810 abbastanza alto, non va svitato per poter fare il refill, ma bisogna semplicemente fare pressione nel punto indicato, in questo modo si fa scorrere il cap verso l'esterno.

Il cap è montato su guide molto ben progettate e ben visibili ed offre una giusta resistenza alla pressione, questo dovrebbe preservarci da aperture involontarie.

IMG_3326.thumb.PNG.b9e182e4425c46d3c4759bd3985ac881.PNG

Altra particolarità di questo atom è la membrana che occlude l'asola di refill, membrana che si piegherà all'interno, ma che eviterà, una volta richiusasi, perdite accidentali di liquido anche a Tank capovolto.

Nella parte interna troviamo una struttura a forma di campana con enormi asole, ma che in realtà non è una campana, ma semplicemente una struttura metallica che consente di mantenere unito il Tankavvitandosi al camino e grazie ad una filettatura nella parte bassa, di avvitarsi al cup inferiore.

Molto facile la sostituzione della coil, è sufficiente svitare il cup inferiore e poi sfilare o inserire la coilsenza doverla svitare, dato che l'inserimento è a pressione tramite due o-ring di tenuta.

Le coil hanno una struttura molto massiccia e tutte le parti di contatto tra la coil e la Mod sono placcate oro. 

IMG_3327.thumb.PNG.5ea8d134ea468fb5f75e26210d21d3d9.PNG

Una menzione a parte va fatta per le Conical MeshCoil di questo atomizzatore, che ad oggi sono un'assoluta novità sul mercato.

Le Coil in dotazione sono due, quella premontata in Kanthl A1 da 0.2Ohm, con un range consigliato di utilizzo di 75-85w e quella in SS316L da 0.15Ohm con un range consigliato di utilizzo di 55-75w.

Essendo quest'ultima in SS316l, consente l'utilizzo anche in TC ( 350°F-540°F / 150°C-280°C )

La mesh una volta richiusa, non forma un cilindro, ma bensì un cono, con la parte più stretta rivolta verso l'alto, in modo da massimizzare la compressione del vapore.

IMG_3328.PNG.f41c30d0af82d383ba45dd68b01d3f09.PNG

La coil è attorniata da due strati separati di cotone organico, pensato per offrire una saturazione dello stesso, molto rapida e costante.

IMG_3329.thumb.PNG.e3a921977eb2a7e20654aba2fa8439d0.PNG

Queste caratteristiche, secondo il costruttore, dovrebbero consentire una maggiore resa aromatica e una maggiore densità del vapore.

Conclusioni:

Esteticamente trovo questo atomizzatore molto piacevole, costruito con cura e con ottime filettature. 

La dotazione è buona, ma avrei preferito un secondo drip tip, magari un po' più basso e di colore diverso.

Al momento ho usato solo la coil in SS nel range suggerito in Watt, usando un cremoso 70/30, senza avere nessun tipo di problema. 

La resa aromatica è molto buona, come lo è la produzione di Vapore.

Nel complesso, nella sua categoria, lo trovo un ottimo atomizzatore, ben progettato e con alcune scelte progettuali decisamente innovative.

IMG_3330.thumb.PNG.abcdf214d1f1f36c52e8871a28761741.PNG

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...