Jump to content

Decreto sostegni, sigarette elettroniche: parte in salita l’iter dell’emendamento dimezza-tassa


Recommended Posts

commissione-bilancio.jpg

L’imposta di consumo sui liquidi di ricarica per sigarette elettroniche potrebbe rimanere invariata. L’emendamento della Lega che tendeva a dimezzarla sino a dicembre è stato giudicato inammissibile dalle Commissioni V e Vi riunite del Senato. Secondo l’ufficio di presidenza, l’oggetto dell’emendamento è estraneo alla materia del Decreto Legge 22 marzo, il cosiddetto Decreto sostegni. Un punto di vista che ha destato alcune perplessità sul fronte leghista visto che l’intervento avrebbe toccato soltanto l’anno solare in corso e sarebbe stato destinato a sostenere le aziende della filiera della sigaretta elettronica, unico comparto che ha visto aumentare direttamente la propria pressione fiscale in sede di legge di bilancio. La presidenza ha però ritenuto opportuno al momento stralciarlo dalla lista degli emendamenti ammessi alla votazione. Stando così le cose, l’imposta di consumo rimarrebbe invariata: circa 1,3 euro e 86 centesimi rispettivamente sui liquidi con o senza nicotina al netto dell’Imposta sul valore aggiunto. Schermata-2021-04-23-alle-12.09.00.pngIl presidente della V Commissione Daniele Pesco (M5S) ha richiamato i criteri generali che hanno portato alla dichiarazione di improponibilità per estraneità di materia: interventi su misure a regime, gli appalti pubblici, il lavoro pubblico, il sisma, le accise e il demanio marittimo.
I firmatari dell’emendamento – che comunque rimane nella lista dei prioritari, ovvero quelli giudicati “imprescindibili” dal partito proponente – hanno annunciato che faranno ricorso contro la decisione della presidenza. L’esito dovrebbe essere comunicato a metà della prossima settimana.
Inammissibile (come era nelle previsioni) anche l’emendamento firmato da tre senatori Cinquestelle che chiedeva di prorogare l’obbligo di fascettatura dei liquidi da inalazione al 2022. L’argomento è del tutto estraneo al Decreto Sostegni proprio perché non avrebbe garantito alcun sostegno economico alle imprese.

474x95_sigmagazine_tutti-brand-2020.jpg

L'articolo Decreto sostegni, sigarette elettroniche: parte in salita l’iter dell’emendamento dimezza-tassa proviene da Sigmagazine.

Questo articolo è stato importato in modo automatico da Sigmagazine

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online

    No members to show

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.