Jump to content

“Un tavolo antiproibizionista per sostenere la sigaretta elettronica”


Recommended Posts

canino-radicali.jpg

Un tavolo politico per approfondire le potenzialità della sigaretta elettronica come strumento a danno ridotto e, contestualmente, far entrare il dispositivo nelle carceri dando così seguito alla circolare di Santi Consolo, già direttore del dipartimento dell’amministrazione penitenziaria del Ministero della giustizia, la cui attuazione è ad oggi ancora bloccata. È la proposta di Carmine Canino, presidente dell’associazione nazionali dei consumatori di e-cig, avanzata in occasione dell’Assemblea generale degli iscritti al partito Radicale.

Schermata-2021-03-22-alle-13.15.44.png
Carmine Canino

Dopo aver salutati i presenti, primo su tutti il segretario Maurizio Turco, Canino ha introdotto l’argomento spiegando che “stiamo portando avanti a livello nazionale e europeo delle iniziative atte a far riconoscere le potenzialità degli strumenti di riduzione dei danni da fumo. Nonostante l’impegno, la Commissione europea continua a equipararli al tabacco tradizionale. L’apporto dei radicali in questi anni è stato importante, anche attraverso il lavoro di Rita Bernardini, che sin dall’inizio ha condiviso il nostro il nostro operato e le nostre battaglie, tra cui la diffusione delle sigarette elettroniche nelle carceri, che rientra in un discorso di civilizzazione del rapporto tra lo Stato e i detenuti. Anche per questo vorrei portare all’attenzione dell’assemblea la proposta di organizzare un tavolo antiproibizionista che si occupi di riduzione del danno da fumo. Ricordo che ci sono tanti amici radicali che fanno uso dell’e-cig e quindi potrebbe essere un bel punto di partenza per creare un fattivo movimento di opinione e linee di azione antiproibizioniste che mettano anche la sigaretta elettronica al centro del dibattito politico e istituzionale”.
Da anni il movimento non violento, antiproibizionista e transpartitico (non si presenta alle elezioni ma porta avanti laicamente tematiche a difesa dei più deboli, ndr) è impegnato anche sul fronte del vaping, soprattutto con l’attivismo dell’onorevole Rita Bernardini (vaper e socia onoraria di Anpvu), attraverso l’organizzazione di conferenze stampa e la partecipazione a convegni e momenti di confronto. Sul sito di Radio Radicale è possibile riascoltare e rivedere tutti gli approfondimenti dedicati al tema della sigaretta elettronica, tra cui ampi servizi speciali di approfondimento e l’audio-video integrale della manifestazione nazionale del 2017 svoltasi a Montecitorio contro la super tassazione dei liquidi.

L’intervento di Carmine Canino in occasione dell’Assemblea del Partito Radicale

 

474x95_sigmagazine_tutti-brand-2020.jpg

L'articolo “Un tavolo antiproibizionista per sostenere la sigaretta elettronica” proviene da Sigmagazine.

Questo articolo è stato importato in modo automatico da Sigmagazine

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.