Jump to content
Amministratore

La Cina cancella le pagine di Juul dai siti di e-commerce

Recommended Posts

juul-cina.jpg

A pochi giorni dallo sbarco sul mercato cinese, i prodotti di Juul non sono più disponibili all’acquisto sui siti di e-commerce. Un portavoce di Juul – contattato dall’agenzia di stampa Reuters – ha spiegato che l’azienda californiana sta facendo il possibile per tornare nuovamente operativa. Da una verifica effettuata dalla Reuters, sul sito di e-commerce cinese Tmall è impossibile caricare la pagina ufficiale di Juul, sebbene sia ancora presente il suo brand nella lista dei rivenditori presenti nella piattaforma; su un altro sito, JD.com, che insieme ad Alibaba è il più grande sito di e-commerce cinese, la pagina di Juul è addirittura stata invece cancellata.
La Cina è il più grande mercato per consumatori di tabacco al mondo: più di 300 milioni di cinesi sono fumatori. China Tobacco è la più grande industria di produzione di tabacco e sigarette del mondo, controllata totalmente dal governo cinese: ogni anno dai suoi stabilimenti escono circa 3.500 miliardi di sigarette.

474x95_sigmagazine_tutti-brand.jpg

L'articolo La Cina cancella le pagine di Juul dai siti di e-commerce proviene da Sigmagazine.

Questo articolo è stato importato in modo automatico da Sigmagazine

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...