Jump to content

Eurobarometro 2021: fumatori in leggero calo, stabile la sigaretta elettronica


Recommended Posts

donna-che-svapa-generica.jpg

È stato pubblicato questo mese, in contemporanea con il Piano europeo contro il cancro, il nuovo rapporto Eurobarometro intitolato “Attitudes of Europeans towadrs tobacco and electronic cigarettes”. Il documento, commissionato a Kantar Belgium dalla Direzione generale per la salute e la sicurezza alimentare della Commissione europea, ha sondato, appunto, le esperienze e le posizioni dei cittadini europei su tabacco e sigarette elettroniche nei mesi di agosto e settembre del 2020. La scelta inusuale del periodo estivo è stata dovuta all’emergenza pandemica, così come la metodologia dell’intervista, che in molti Paesi è stata condotta online su persone reclutate telefonicamente. Oltre ai 27 Stati membri dell’Unione europea, l’Eurobarometro copre anche il Regno Unito. Il rapporto distingue tre categorie di prodotti: prodotti del tabacco tradizionali (sigarette, sigari, cigarillos e pipe), sigarette elettroniche o dispositivi elettronici simili (come e-shisha ed e-pipe) e prodotti a tabacco riscaldato.
eurobar-300x218.pngMa veniamo ai numeri salienti. Rispetto all’ultimo rilevamento del 2017, il tasso generale dei fumatori europei è diminuito di tre punti percentuali, attestandosi al 23%. Si fuma di più in Grecia (42%), Bulgaria (38%) e Croazia (36%), mentre i più virtuosi sono la Svezia (7%) e il Regno Unito e l’Olanda (entrambe al 12%). Questo dato già potrebbe dire qualcosa, visto che fra i tre Paesi in coda se ne trovano due che hanno puntato prodotti a rischio ridotto: la Svezia, unico Stato dell’unione in cui è consentita la vendita dello snus, e il Regno Unito, che ha inserito la sigaretta elettronica nelle strategie di salute pubblica. L’Italia si colloca nella parte medio-bassa dell’elenco con una percentuale di fumatori del 23%, in linea con le media europea.
A usare, invece, le sigarette elettroniche (current use) sono il 2% degli europei, dato sovrapponibile a quello del 2017. Il 9% ha provato l’e-cig almeno una volta, mentre il 3% dichiara di averla usata e poi abbandonata. In totale, l’85% degli europei non ha mai nemmeno provato una sigaretta elettronica. Naturalmente sono soprattutto i fumatori ad aver sperimentato il vaping (36% rispetto all’8% dei non fumatori) e quasi la metà degli intervistati che aveva tentato di smettere di sumare, il 47%, aveva provato l’e-cigarette. Il 55% per cento degli svapatori usa la sigaretta elettronica quotidianamente, mentre un ulteriore 20% ne fa un uso settimanale. A fare un utilizzo mensile o ancora più saltuari sono, rispettivamente il 5 e il 4% dei current user.
eurobar-2-300x199.pngGli aromi preferiti da chi fa un uso almeno mensile dell’e-cig sono quelli fruttati (48%), seguiti da tabacco (36%), menta e mentolo (30%) e sapori dolci come cioccolato e vaniglia (20%). I gusti meno amati sono quelli alcolici (4%), mentre il 12% dichiara di utilizzare liquido base con sale di nicotina, un’opzione aggiunta per la prima volta in questo Eurobarometro, che però non riguarda i gusti. Per quanto riguarda la scelta del device, più di due terzi dei vaper (il 72%) dichiara di preferire dispositivi aperti che consentono la ricarica di liquido. Solo il 23% usa sistemi chiusi con cartucce precaricate (le pod-mo) e una proporzione ancora inferiore (l’8%) utilizza device usa e getta.
eurobar3-300x193.pngTorniamo al fumo e alla sua cessazione. Il 76% dei fumatori europei che ha smesso o ha cercato di smettere lo ha fatto senza nessun aiuto, mentre il 13% è ricorso a sostituti come gomme e cerotti alla nicotina e l’11 alla sigaretta elettronica. Però, ci fa sapere l’Eurobarometro, una grande maggioranza di chi non ha mai provato l’e-cig o lo ha fatto una sola volta, il 70%, crede che lo strumento non aiuti a smettere di fumare. Si discosta dalla media europea il Regno Unito, dove il 51% crede nell’efficacia della sigaretta elettronica, seguito da Irlanda (39%), Danimarca (29%) e Francia (26%). Eppure più della metà dei vaper (57%) dichiara di usare l’e-cig per smettere di fumare o ridurre il consumo di tabacco, il 37% perché convinto che fosse meno dannosa del fumo. Il 23%, invece, l’ha scelta perché meno costosa e il 20% perché ne preferiva il gusto. Ad aver smesso completamente di fumare grazie alla sigaretta elettronica, secondo l’Eurobarometro, è il 31% degli utilizzatori (era il 14% nel 2017), mentre un ulteriore 27% ha ridotto il consumo di tabacco. Insomma, quasi 6 utilizzatori su dieci hanno completamente cessato o ridotto il fumo con il vaping. C’è però anche un 19% di utilizzatori che dichiara di aver smesso di fumare, ma poi ricominciato.
Il tasto dolente arriva quando si parla delle politiche di controllo e dei divieti. Secondo il rapporto, la maggioranza relativa degli intervistati (47%) è favorevole al divieto degli aromi (intesi come gusti) nei liquidi per sigaretta elettronica, a fronte di un 35% di contrari. Su questo tema si distingue l’Italia, con una percentuale di favorevoli al di sotto della media europea di 14 punti (33%). Il 70% ritiene anche che svapare debba essere vietato dove lo è fumare mentre un’ampia maggioranza di chi non ha mai usato il prodotto (71%) crede che le sigarette elettroniche debbano essere regolamentate come quelle di tabacco (il 22% è di parere contrario). La sfida rimane, dunque, quella di far capire che il vaping e il fumo non sono la stessa cosa e non vanno trattate allo stesso modo.

474x95_sigmagazine_tutti-brand-2020.jpg

L'articolo Eurobarometro 2021: fumatori in leggero calo, stabile la sigaretta elettronica proviene da Sigmagazine.

Questo articolo è stato importato in modo automatico da Sigmagazine

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online

    No members to show

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.