Jump to content

A Brindisi inaugura Joki, il negozio-museo della sigaretta elettronica


Recommended Posts

pezzolla-palazzo.jpg

Si chiama Jōki, che in giapponese significa “vapore”. Una lingua orientale che evoca riflessione, pulizia, garbo. Ma anche temperamento e costanza. Doti che Cinzia Palazzo e Angelo Pezzolla da quasi dieci anni mettono al servizio dei consumatori di sigarette elettroniche: da chi entra per la prima volta a chi è già un vaper esperto e navigato. Ma ormai gli spazi erano diventati troppo stretti e così, nonostante il periodo di emergenza pandemica, hanno deciso di allargarsi trasferendo lo storico negozio nei nuovi locali di via Indipendenza 13, a due passi dalla stazione ferroviaria e dal centro storico di Brindisi.
Joki.pngSono cambiate tante cose in questi nove anni – spiega con orgoglio Cinzia “la rossa” Palazzo – anche se sembra ancora ieri che avevamo a disposizione solo le primissime Ego. Abbiamo attraversato momenti di difficoltà normativa ma anche di esplosione dei consumi; supetassazioni e periodo no tax. Ormai credo che nessuno potrà più fermare la diffusione della sigaretta elettronica come unico strumento in grado di dissuadere i fumatori dal tabacco tradizionale. Io sono orgogliosa di quello che faccio tutti i giorni: la nostra attività non si limita al mero passaggio di prodotti dallo scaffale alle mani del cliente. Noi negozianti di sigarette elettroniche svolgiamo un importante ruolo di informazione e diamo consigli pratici. Che è la cosa più importante per riuscire a convincere e a non far desistere soprattutto chi si avvicina per la prima volta al mondo del vaping“.
I servizi, infatti, sono il vero valore aggiunto di un punto vendita come Jōki. Angelo “mister coil” Pezzolla è la figura tecnica, colui che consiglia, rigenera, testa, dialoga con i cosiddetti hard vaper, coloro cioè che hanno bisogno di un prodotto qualitativamente superiore e dalla manutenzione più elaborata rispetto all’entry level. “Diamo un vero servizio di assistenza pre e post vendita. Faccio un esempio: se qualcuno ci chiede di rigenerare un atom, non ci limitiamo a fare una semplice resistenza. Ma smontiamo l’atom, lo laviamo agli ultrasuoni, puliamo tutte le componenti, lucidiamo il tank.  Ci vuole del tempo, certo, ma vedere un nostro cliente soddisfatto e gaudente per il nuovo settaggio, è per noi la vera soddisfazione“. Il locale di via Indipendenza ospita anche una sezione dedicata ai “pezzi” che hanno fatto la storia del vaping. “Abbiamo pensato – spiega ancora Pezzolla –  di allestire una sorta di piccolo museo della sigaretta elettronica. Ci sono oggetti unici, fatti a mano in tiratura limitata, ma anche quelli più popolari che però sono diventati un cult: dal Provari al Vinci di Yasu75, dalle Lukkos di Luca Crocetti all’atom Bt-Lt Little Nancy di Steampipes”. A causa delle misure antipandemiche, Jōki non ha avuto una inaugurazione tradizionale. L’evento – dicono Pezzolla e Palazzo – sarà però organizzato appena le condizioni di sicurezza e la normativa lo consentirà. 

474x95_sigmagazine_tutti-brand-2020.jpg

L'articolo A Brindisi inaugura Joki, il negozio-museo della sigaretta elettronica proviene da Sigmagazine.

Questo articolo è stato importato in modo automatico da Sigmagazine

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online

    No members to show

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.