Jump to content

Dagli Stati Uniti offensiva contro batterie esterne per sigarette elettroniche


Recommended Posts

batterie.jpg

Le batterie utilizzate nelle sigarette elettroniche sono sotto osservazione. La commissione statunitense per la sicurezza dei consumatori ha recentemente pubblicato un avviso rivolto al mercato del vaping di non vendere più in maniera sfusa e singola le cosiddette 18650 agli ioni di litio perché non rispettano i requisiti minimi di sicurezza. La commissione ha anche anticipato di aver già provveduto a contattare i maggiori distributori e e-commerce – tra cui anche eBay – per rimuovere le batterie dalla vendita. Pochi giorni fa un tribunale in California ha negato la richiesta da parte di Samsung di archiviare una causa risarcitoria conseguente all’esplosione di una batteria.
Le batterie definite 18650 – si legge nel comunicato della Commissione per la sicurezza dei consumatori – sono prodotte come componenti industriali di pacchi batteria inserite in celle e non sono destinate alla vendita singola e diretta ai consumatori. Tuttavia, vengono invece separate dalla loro ubicazione originaria, etichettate e vendute come nuove batterie di largo consumo. In particolare, queste batterie possono avere terminali metallici positivi e negativi scoperti che possono cortocircuitare quando vengono a contatto con oggetti metallici come chiavi o monete. Le batterie 18650 trovano un utilizzo scorretto non soltanto nei prodotti del vaping ma anche per alimentare ventilatori portatili, lampade da tavolo e giocattoli. Il surriscaldamento delle celle potrebbero causare sfiammate che, a contatto con gli abiti, potrebbero provocare incendi e causare ferite al corpo anche gravi“.
Dopo la valanga di fango contro gli aromi nei liquidi, partita dagli Stati Uniti e diffusasi rapidamente anche in Europa tanto che già alcuni Stati li stanno vietando, il rinvio a giudizio della Samsung e il comunicato della Commissione per la sicurezza dei consumatori potrebbero rappresentare i prodromi all’assalto istituzionale e normativo contro i sistemi aperti.

474x95_sigmagazine_tutti-brand-2020.jpg

L'articolo Dagli Stati Uniti offensiva contro batterie esterne per sigarette elettroniche proviene da Sigmagazine.

Questo articolo è stato importato in modo automatico da Sigmagazine

Link to post
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.