Jump to content

Sigarette elettroniche, il governatore della Florida salva gli aromi


Recommended Posts

Schermata-2020-09-11-alle-12.43.04.png

Ci sarà pure un giudice a Berlino”, affermava intorno al 1770 il mugnaio di provincia Arnold, che cercava giustizia contro i soprusi di un nobile e i magistrati corrotti. Di certo oggi sappiamo che c’è un governatore negli Stati Uniti e precisamente in Florida. È il repubblicano Ron DeSantis che ha posto il suo veto alla proposta di legge che avrebbe, di fatto, vietato gli aromi nei liquidi per sigarette elettroniche. Quarantadue anni fra pochi giorni, il governatore di chiare origini italiane, spiega il suo veto al Senate Bill 810 in una lettera ufficiale indirizzata al segretario del Dipartimento di Stato Laurel Lee, protocollata lo scorso 8 settembre.
Sebbene originariamente concepita – scrive DeSantis – come una legge per innalzare a 21 anni il limite di età per acquistare i prodotti del tabacco (cosa superflua, poiché è già prevista dalla legge federale), il Senate Bill 810 di fatto vieta gli aromi nei prodotti per il vaping senza tabacco, che sono utilizzati da migliaia di cittadini della Florida come alternativa a rischio ridotto alle sigarette, che sono più pericolose”.
desantis2-300x169.jpgIl governatore sembra avere ben chiari i rischi insiti in una misura proibizionista, anche alla luce dei casi di malattie polmonari registrati lo scorso anno negli Usa. “Questa legge – spiega – indurrà quasi sicuramente molte persone a riprendere a fumare sigarette e spingerà altri verso il pericoloso mercato nero. Le conseguenze di questo sono particolarmente significative, perché i tanto pubblicizzati casi di lesioni polmonari associati al vaping sono stati ricondotti al consumo di cartucce per sigarette elettroniche precaricate contenenti Thc illegali, cioè provenienti dal mercato nero, non all’uso dei prodotti per il vaping legali che questa legge vieterebbe”.
DeSantis esprime chiaramente la necessità di trovare un equilibrio fra la tutela dei minori e quella dei fumatori adulti, quando scrive: “Ridurre fra i giovani l’uso di tutti i prodotti con nicotina, compresa la sigaretta elettronica, è un obiettivo importante, che però non si raggiungerà eliminando i prodotti legali per gli adulti e devastando piccole aziende che forniscono a questi adulti alternative a rischio ridotto”. “Per queste ragioni – conclude il governatore della Florida – pongo il veto al Senate Bill 810”. I consumatori della Florida sono salvi, grazie a un governatore che non ha avuto timore a sfidare l’ondata proibizionista negli Usa. La speranza è che il semplice buon senso di DeSantis apra una breccia nel conformismo dilagante nel Paese.

474x95_sigmagazine_tutti-brand.jpg

L'articolo Sigarette elettroniche, il governatore della Florida salva gli aromi proviene da Sigmagazine.

Questo articolo è stato importato in modo automatico da Sigmagazine

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online

    No members to show

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.