Jump to content

Consigli per atomizzatore mtl da guancia!


Recommended Posts

Buon pomeriggio a tutti!

Alcuni amici hanno deciso di abbandonare le sigarette analogiche, con un passo intermedio nell'ambito delle pod. Adesso però, è arrivato il momento di entrare nel vero mondo dello svapo.

Per iniziare a fare sul serio, ho ben pensato di consigliare loro un atomizzatore non rigenerabile, a testine, guanciale e con tiro nella norma (non troppo stretto e non troppo arioso).

Il parco vendita è piuttosto ampio e sono a conoscenza dei vari prodotti, presenti in tutte le fasce di prezzo.

Loro però, non vorrebbero spendere molto, almeno per ora. Ci collochiamo dunque nella fascia bassa, anche perché è una prima prova e non è detto che riescano ad adattarsi subito (anche se so perfettamente che apprezzeranno il passo avanti).

Nei precedenti thread, di questa sezione, ho visto alcuni atom interessanti. Per esempio, Innokin Zenith D22, il quale mi sembra un'ottima scelta anche dal punto di vista economico, con basso costo anche per le testine. Oppure Aspire Nautilus GT, anche se di recente, in tanti, lamentano la scarsa efficienza delle testine Aspire, dal punto di vista della durata.

Voi però cosa consigliereste? Di recente, svapano fruttati e cremosi, sempre 50/50, o tabaccosi aromatizzati, su una media di 9/10 mg/ml di nicotina (solo all'inizio 12 poiché su pod).

Non posso fare a meno di evocare i migliori testimoni dello svapo! :4_joy: Nonché saggi consiglieri! @ConteRosso @Nethunshiel utente senior @The Doctor @il nano tremotino utente senior

Scherzi a parte, richiamo l'attenzione di tutto il forum e colgo l'occasione per un saluto collettivo! :99_muscle: Grazie in anticipo per la vostra esperienza e buono svapo a tutti!

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Premettendo che svapo di polmone, ho sentito parlare benissimo del cosmo kit della vaptio, ne parlan tutti un gran bene! 

Alternativamente a me piace molto la fog1 di justfog, in famiglia ce ne sono due che vanno avanti da un annetto senza fagliare mai, ottima autonomia, testine a buon mercato e molto discrete 

Grazie per la fiducia 😁

Edited by Nethunshiel
Link to post
Share on other sites

@VapeFra

Ciao Francesco, rinnovo anch'io i ringraziamenti fiduciari..purtroppo non sono all'altezza di dartene sugli atom a testine

Posso solo dirti che ho fatto smettere di fumare le Mrlb al moroso di mia figlia con una banalissima Spod ed un liquido de LaTabaccheria dedicato alle pod. Ovviamente nico piuttosto alta ( 9 ) ed un minimo di forza di volonta'. A brevissimo lo instradero' agli rta veri, penso dandogli uno dei miei e seguendolo nei suoi primi passi rigenerativi.

10600.png

Link to post
Share on other sites

@ConteRosso grazie mille ugualmente :99_muscle: si è vero, con la pod ci vuole pazienza, pian piano vogliono di più. Proprio per questo bisogna fare il passo prima che spunti nuovamente la dannata analogica dal pacchetto! :4_joy:

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, VapeFra ha scritto:

Per esempio, Innokin Zenith D22, il quale mi sembra un'ottima scelta anche dal punto di vista economico, con basso costo anche per le testine. Oppure Aspire Nautilus GT, anche se di recente, in tanti, lamentano la scarsa efficienza delle testine Aspire, dal punto di vista della durata.

Ti sei praticamente risposto da solo, a livello di qualità delle coil innokin >>> aspire, in catalogo tra l'altro l'innokin molta più scelta con coil da 1.6, 1.2, 1, 0.80, 0.50 e 0.48 ohm. 

C'è anche il/la vaptio cosmo che offre coil da 1,6 e 2 tipi da 0,7 ohm  e in più è compatibile con alcune coil del nautilus.

Link to post
Share on other sites

ciao @VapeFra, da possessore dello Zenith d22 posso dirti che non ho mai avuto problemi con questo atomizzatore. Io svapo solo fruttati e cremosi, le coils hanno una buona durata, io sono riuscita a farci 50 ml con la coil da 0.8. Non ho provato le ultime uscite perchè sono passata al flavour ma mi sento di consigliarlo perchè è un buon atomizzatore, facile da gestire, facile il refil. L'unica pecca, se vogliamo trovarne una, è che non è smontabile per il lavaggio.

Link to post
Share on other sites

@SADBOY in effetti, contando che vorrebbero un tubo elettronico, la scelta potrebbe ricadere sullo Zenith. Penso che vadano bene le coil da 1.6 ma c'è anche quella da 0.5, quindi si va sul sicuro.

@Lara utente senior ti ringrazio per aver condiviso le tue esperienze, in effetti avevo in mente più o meno quella soglia come durata della coil, accettando il lieve calo di prestazione e senza esagerare con i tiri compulsivi. Ho notato anche che non si possa smontare, nonostante sia possibile pulirlo ugualmente con un po di pazienza, tuttavia credo che come prima esperienza sia meglio, anche perché passando dalle pod, hanno iniziato a storcere il naso al sentire "svita e avvita"! :4_joy: Le troppe comodità dell'analogica, sempre sia dannata.

L'unico vero dubbio a questo punto è, D22 o 24? Perché si stufano facilmente di refillare :34_rolling_eyes: e fra 3 e 4 ml, come capienza massima, potrebbe esserci un po piu di sollievo. (Sono sfaticati, lo ammetto, sarà che io sono paziente ma una cosa del genere non riuscirebbe ad impensierirmi!) :7_sweat_smile:

Ancora grazie a tutti per le risposte!

Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, VapeFra ha scritto:

 

@Lara utente senior ti ringrazio per aver condiviso le tue esperienze, in effetti avevo in mente più o meno quella soglia come durata della coil, accettando il lieve calo di prestazione e senza esagerare con i tiri compulsivi. Ho notato anche che non si possa smontare, nonostante sia possibile pulirlo ugualmente con un po di pazienza, tuttavia credo che come prima esperienza sia meglio, anche perché passando dalle pod, hanno iniziato a storcere il naso al sentire "svita e avvita"! :4_joy: Le troppe comodità dell'analogica, sempre sia dannata.

L'unico vero dubbio a questo punto è, D22 o 24? Perché si stufano facilmente di refillare :34_rolling_eyes: e fra 3 e 4 ml, come capienza massima, potrebbe esserci un po piu di sollievo. (Sono sfaticati, lo ammetto, sarà che io sono paziente ma una cosa del genere non riuscirebbe ad impensierirmi!) :7_sweat_smile:

Ancora grazie a tutti per le risposte!

bhè quello dipende anche dalla box su andrà montato....

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

@VapeFra

Ho regalato alla mia ragazza la vstick pro di quawins, e posso dirti che mi ha sorpreso molto. Ho preso il pack da farmacondo che mi dava anche 3 pacchi di pod e 3 pacchi di filtri andando a risparmiare un pochino. Fino ad ora è stata caricata con e-cig LT e con Crystal english Azhad (mi pare si chiami così, comunque l’ english mixture in versione pod di azhad che è molto buono ma sporca un bel po’ per essere un liquido per pod) ed ha una resa aromatica veramente buona. Il filtro non riduce l’ intensità aromatica, mentre riduce parecchio l’ hit quindi bisogna aumentare di un 2/3 % la percentuale di nicotina. Piace a me che ormai vado di organici, quindi perché non potrebbe piacere a loro? Di atomizzatori seri da guancia non ne conosco, però le indicazioni sono sempre quelle: cremosi e fruttati su zenith/zlide, tabaccosi su nautilus. Quindi a questo punto potresti valutare il limit, così magari potrebbero anche cimentarsi nella rigenerazione. Però ripeto io non li conosco bene, ho solo provato di sfuggita qua e là qualcuno di questi.

modifica: scusami non avevo letto che svapano prevalentemente cremosi e fruttati, a questo punto vai di zenith.

Comunque io un bel blizzard su penodat glielo farei provare, vedi se poi non ti chiamano per insegnarli come si rigenera😂😂😂

 

Edited by Boang
Link to post
Share on other sites

@Boang ahahah aiuto, già mi hanno stressato durante le ferie. Immagino al mio ritorno di dover bacchettare le loro manine per eseguire una rigenerazione "a modino" sul gus come allenamento! :4_joy: Scherzi a parte, dopo qualche mese con un atom serio, credo anch'io che cercheranno il risparmio e l'organico con la rigenerazione. Ma è ancora troppo presto, devono evolversi! :8_laughing::27_sunglasses:

Grazie per la risposta! E grazie anche a @Nethunshiel utente senior, mi son dimenticato di scrivere che ho tenuto in considerazione anche la fog1, che utilizza un conoscente, seppur preferisca la 0.8ohm alla 0.5ohm (che scalda e consuma parecchio, proiettata verso il polmonare).

Link to post
Share on other sites

Provate entrambe le coil della fog1, e ti confermo che nonostante io svapi di polmone, anche io ho dovuto ammettere la netta superiorità della 0,8 che utilizzano da me a casa, oltretutto la batteria ne beneficia moltissimo. Se ricordo bene con la 0.8 vengono erogati 14w contro i 24w della 0.5

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.