Jump to content

Sigarette elettroniche e tabacco riscaldato: tavolo di confronto esteso anche ai consumatori


Recommended Posts

vaper.jpg

Si è tenuto nel pomeriggio di ieri il primo incontro di confronto tra le parti coinvolte nella produzione e vendita di sigarette elettroniche e riscaldatori di tabacco. Il tavolo è stato organizzato e coordinato dall’istituto di ricerca Eurispes e ha coinvolto i rappresentanti delle associazioni della filiera del vaping Anafe e Uniecig, dei tabaccai Fit, dei consumatori Adiconsum-Cisl, oltre l’ex presidente dell’autorità garante della concorrenza e del mercato Antonio Catricalà e il medico Fabio Beatrice. Nel corso della riunione, prodromica alla stesura di un piano di autoregolamentazione sulla comunicazione di settore, i partecipanti hanno votato per allargare il panel estendendo l’invito a partecipare anche all’associazione dei consumatori di sigarette elettroniche Anpvu.
Schermata-2020-06-26-alle-12.31.13.pngSiamo onorati – commenta Carmine Canino, presidente Anpvu – di poter entrare a far parte di una struttura che nei prossimi mesi potrà disegnare un quadro puntuale con le linee guida di autoregolamentazione della filiera. Ovviamente porteremo la voce e le istanze dei consumatori di sigarette elettroniche. Le priorità che caratterizzeranno la nostra partecipazione sono quelle che da sempre contraddistinguono l’Anpvu: il vaporizzatore personale, l’e-cig, non è assolutamente assimilabile ai prodotti del tabacco, compresi quelli a rischio ridotto; la sigaretta elettronica non è uno strumento medicale bensì un bene di consumo; a differenza degli altri prodotti a rischio ridotto, i vaporizzatori personali, oltre a ridurre il danno, consentono anche la disassuefazione dal fumo e per questo riteniamo inammissibile che vengano venduti negli stessi esercizi commerciali che trattano sigarette, sigari e prodotti a tabacco riscaldato; la qualità del prodotto non dipende dal sistema chiuso o aperto ma dalla qualità delle sostanze e dal materiale adottato in fase di produzione; la libertà di scelta è una condizione esclusiva del consumatore, la produzione e l’immissione in commercio è responsabilità esclusiva dei produttori e distributori e questo vale sia per il commercio su strada che sul web, strumento già ampiamente regolamentato.
E in ultima istanza, ma certamente la più importante, la libertà del cittadino di scegliere un prodotto a rischio ridotto è un diritto fondamentale riconosciuto anche dalla Carta fondativa della Convenzione quadro per il controllo del tabacco dell’Oms. È quindi necessario battersi affinchè questo diritto sia riconosciuto anche nei fatti. È fondamentale –
conclude Canino – offrire al consumatore una scelta ampia e varia sia di hardware che di e-liquid, in quanto il percorso di disassuefazione non è uguale per tutti i soggetti. Tale varietà rappresenta il motivo per cui i vaporizzatori personali sono riusciti ad allontanare milioni di persone dal fumo combusto”.

474x95_sigmagazine_tutti-brand.jpg

L'articolo Sigarette elettroniche e tabacco riscaldato: tavolo di confronto esteso anche ai consumatori proviene da Sigmagazine.

Questo articolo è stato importato in modo automatico da Sigmagazine

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.