Jump to content

Recommended Posts

Secondo voi quale dei due è il migliore? Conosco la differenza di prezzo, so che esiste un ottimo clone, ecc.....non mi interessa. Gli unici parametri che mi interessano sono AROMA e PERDITE eventuali.

Poi se siete ultra-sicuri di atomizzatori migliori per tabacchi aromatizzati, ovviamente tank rigenerabili, suggeritemi pure ) che ne sapete più di me; è il primo rigenerabile e pur sapendo che i gusti personali contano molto sono sicuro che grazie alla vostra oggettività comprerò un buon atom

Link to post
Share on other sites

Io li ho entrambi e li uso regolarmente all day.

Il Siren 2 lo uso con mix di Tabacchi fatti da me con aromi La Tabaccheria (Burley, Kentucky, Oriental e Virginia, Black Cavendish, Perique), mentre il Penodat esclusivamente con Kentucky o Sigaro Italiano in purezza sempre LT. Di Penodat ho il Coppervape replica 1:1, ovvero perfettamente identico all'originale, pagato 32€.

Entrambi facilissimi da rigenerare, mai perso una goccia di liquido.

Edited by The Doctor
Link to post
Share on other sites

Se hai paura di perdite non ti consiglierei nessuno dei due, entrambi hanno i cosìdetti "deck sospesi" senza controllo dell'alimentazione, questo significa doversi adattare alla cotonatura che esigono loro.

Direi di prendere un byka v7 yftk che è da poco riuscito come clone con il controllo del liquido ed è abbastanza difficile da far perdere, perdona anche cotonature frettolose o inesperte ed è sicuramente un atom che ti porterai dietro per tanto tanto tempo.

Altrimenti c'è il brunhilde che probabilmente è ancora più facile da cotonare ma è un rdta.

Link to post
Share on other sites

Io terrei anche in serissima considerazione l'Ares 2, altro rta a pescaggio coi baffi di cotone. Atomino da 30 euro che ha un suo perché, imbarazzante farci una build e non perde manco a tirarlo contro un muro quando si fa il refil, anche a fori airflow aperti 

10600.png

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
Il 19/6/2020 at 19:13, SADBOY ha scritto:

Se hai paura di perdite non ti consiglierei nessuno dei due, entrambi hanno i cosìdetti "deck sospesi" senza controllo dell'alimentazione, questo significa doversi adattare alla cotonatura che esigono loro.

Direi di prendere un byka v7 yftk che è da poco riuscito come clone con il controllo del liquido ed è abbastanza difficile da far perdere, perdona anche cotonature frettolose o inesperte ed è sicuramente un atom che ti porterai dietro per tanto tanto tempo.

Altrimenti c'è il brunhilde che probabilmente è ancora più facile da cotonare ma è un rdta.

Sottoscrivo, il mio primo rigenerabile era un Ares 1° tipo, e il 2 non mi pare molto diverso, non comprerò mai più un RTA senza controllo del liquido, funzionava bene senza trafilaggi dai fori dell'aria solo oltre i 12 watt (io svapo da 7 a 9 watt, oltre i 10 per me non è più  tiro di guancia)e come giustamente rilevi sei tu che ti devi adattare a lui, i BYKA si adattano a te, cassettato in fretta il "tipo Siren" ho trovato l'amore nei bielorussi, condivido anche il consiglio per il Brunhilde mtl, specialmente per i neofiti, ma non solo, lo rigenera anche un cieco, strutturalmente non può perdere, nemmeno se vuoi,è fatto benissimo, robustissimo, (va bene per tutto e con tutto) ovviamente essendo un RDTA richiede un minimo di assuefazione, ma se si vuole un atom pratico per un tiro a bassa potenza ed un tiro lento da vero mtl, è ottimo.

Edited by Romeottavio
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online

    No members to show

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.