Jump to content
Sign in to follow this  
Johnnymax

Wotofo profile rda

Recommended Posts

Questo prodotto mi è stato inviato gratuitamente un po' di tempo fa, da Wotofo, che ringrazio.

L'atom arriva nella solita scatoletta verde e nera a cui siamo abituati.

Dotazione bella ricca:

P_20181108_160133.jpg.4bfb0cabd2a0de5c260754bfdd9e3c3b.jpg

Cacciavite, brugola, strumento per ripiegare la mesh, 2 mesh coil, 1 coil framed staple clapton, 1 drip tip in pc aggiuntivo, oring e grani di ricambio, pin normale e bf e un mega baffo di cotone.

L'atom si compone di 3 pezzi, deck, barrel e top/airflow cap.

Il barrel è bello solido, il deck è particolare, tutti gli oring sono perfetti, nell'insieme è molto low profile e a mio parere, questo atom è fatto benissimo.

Rigenerarlo è semplicissimo.

Pieghi e fissi la mesh, aiutandoti con l'apposito strumento:

P_20181108_160714.jpg.d6d127e9464a4720cc8af504cde52b5c.jpg

Togli il tondino:

P_20181108_160714.jpg.d6d127e9464a4720cc8af504cde52b5c.jpg

Inizializzi la mesh, che è super reattiva (non credevo) e infili il mega baffo di cotone:

P_20181108_161717.jpg.8e4961494267696702666c5d5010db47.jpg

Bagni abbondantemente il tutto, metti il barrel e chiudi.

Si fa quasi prima a rigenerare quest'atom, che a cambiare e inizializzare una testina prefatta.

Pronti per svapare!

La mesh Wotofo dura tantissimo... ci ho svapato più di 100ml di Nemesi e ho tirato fuori il cotone intonso!

Dryburn, cotonato con il Bacon v2, ci ho fatto 40ml di VCT ed il cotone era sempre intonso.

Secondo dryburn, cotonato con il Bacon prime, altri 20ml di Too Puft 2... e anche qui il cotone era intonso!

Condensa... non fa condensa!

E la consistenza del vapore è ottima. 

Ma qui, sempre a mio parere, finiscono tutti i pregi di questo atomizzatore. 

La resa aromatica è buona, ma per i miei gusti, tende ad addolcire troppo qualsiasi liquido, soprattutto i cremosi, per qualcuno può essere un pregio, per me è un difetto.

Il range di funzionamento della testina Wotofo è limitante, 40-60W, o quello o niente, un po' come una testina prefatta...

Buildarlo in single coil non ne vale la pena per niente, si snatura il senso dell'atom.

L'ariosità non mi piace... è molto arioso, ma non potendo salire coi watt, tutta questa aria è inutile e parzializzandolo parecchio, si arriva ad una resa aromatica non più buona come quando si tiene l'aria "sproporzionalmente" aperta.

Inoltre, per come è fatto il top cap, ruotandolo, se non si sta attenti, c'è il rischio di far dissestare i baffi del cotone coi dentini del cap, mandando a male l'assetto della coil.

Se uno fa tiri lunghi, la steccata è sempre in agguato... anche se il cotone è perfettamente aderente alla mesh.

Ora io capisco che svapando tanto, ci si accorge quasi sempre quando si sta per steccare, ma questo atom, è un on-off. Passi da aroma pieno, a steccata fotonica, senza passare dal sentore di cotone che si sta seccando... 

Ma questo mi è successo molto più frequentemente all'inizio, usandolo in dripping, piuttosto che in BF.

Infatti, se ci si drippa, la conformazione della coil a mesh, fa un po' da tappo e il cotone subito sotto non si bagnerà mai per bene, perchè il liquido tenderà a scivolare lateralmente, bagnando i baffoni. Quindi bisogna tendere ad esagerare con la drippata!

In BF invece, il liquido arriva da sotto la coil e va direttamente nel cotone, irrorandolo perfettamente e nel posto giusto e non lateralmente, come succede drippando, infatti, a mio parere, questo atom va usato solo in BF, perchè così, si alimenta benissimo, in dripping, no!

Concludendo, nonostante in tantissimi ne parlino benissimo (e ci sta, lo svapo è soggettivo) a me non è piaciuto così tanto con la mesh wotofo.

Però... poi l'ho provato con le mesh ORFR e il discorso è cambiato assai...

La resa aromatica è meno dolce e soprattutto, si può salire un po' di più con i watt, quindi l'ariosità che prima era esagerata diventa più che accettabile a patto di parzializzare un po' l'aria, almeno tutta la riga superiore.

In ogni caso, preferisco di gran lunga il suo fratello RTA, sia come resa aromatica, che come ariosità, anche se esteticamente è molto carino, low profile e bello solido!

P_20181108_165343.thumb.jpg.0d74301661307c28a826a30aa3914051.jpg

Sicuramente, per chi cerca un RDA BF facile da gestire, che lavori discretamente in un range prefissato di watt, questo fa al caso suo.

Ma se uno si aspetta di poterlo buildare come gli pare... non è l'atom che fa per lui 

P_20181108_160633.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...