Jump to content
Renata1

Azhad's non filtrati

Recommended Posts

Per i miei gusti, ma amo i tabacchi forti, reputo l'old il migliore tra i tre, fermo restando i 4 ml di Contrappunto già provati che mi lasciano ben sperare per spodestarlo dal podio

Non ho il 1000, e lo alterno spesso tra Spica ed Etz. Preferisco atom dedicati ai tabacchi, senza tante campane da alternare per trovare un'aromatizzazione  che poi non mi convince mai del tutto

A mesh rigorosamente sul 91, per eliminare il dolce che il cotone immancabilmente rilascia

Ho già fatto la fesseria di prendere il 900, 4 campane ed un bf che non mi entusiasma. 


10600.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Contrappunto in Alpha LC 0.25 SS316l Ø 2 Ω 1.02 diluito 1/10 maturato oltre i tre mesi. 

questo aroma è composto da Latakia, Orientali. Burley, Virginia americano e Cavendish. Questo genere di miscele, per le mie basi ad alto VG, sono una sfida perché scivolano subito nel melenso e cadono in disequilibrio aromatico; per questo ho scelto l'Alpha e per questo ho scelto acciaio che, sarà una mia impressione, rende l'aroma più secco e noto inoltre una maggiore durata della coil. 

In inspirazione io percepisco un Latakia potente, ruvidissimo eppure pulito, dominatore ma solo all'apparenza perché presto gli altri tabacchi fanno la loro comparsa di contrappunto e stupiscono il palato. In espirazione il Latakia sembra spingere avanti gli altri suoi compagni e chiudere qualcosa che potrebbe essere simile a una discussione di botta e risposta, la porta di una stanza arredata con solo quel che serve.

La dolcezza in questo aroma c'è: innegabilmente ma, merito forse  dell'atom e della rigenerazione, è stata una dolcezza che aveva il suo perché.

:12_slight_smile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Renata1

Per chi ama un Latakia il Contrappunto è un must. Non ho l'alpha, ma messo su un ka v7 è pazzesco. Ed era vero ciò che diceva il buon Furlotti, è da lasciare lì, dimenticarselo ed aprirlo dopo un anno. Aspetto il 4.32 e sarà ciò che gli metterò subito dentro per capire la resa di questo rdta con un tabacco Strong 

 


10600.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @ConteRosso

lo farò girare su diversi atom e vedremo le interpretazioni: è certamente degno di nota, o almeno a me pare così perché pur racchiudendo tabacchi che non prediligo quali il Virginia e gli Orientali, lo apprezzo. Ti chiederai: ma allora, se a priori non ti piace il Virginia, perché l'hai preso? :12_slight_smile: Curiosità per le creazioni di Azhad che ritengo un grande aromatiere con Scolari e Blendfeel.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao @Renata1io li ho presi per curiosità, e per dare nuovamente una chance a Colaianni, dopo le delusioni di 1000 e persian.

Beh, ho fatto decisamente bene. Stamattina ho messo  il Gold America (che non mi aveva particolarmente entusiasmato) sul v7, sono passati ormai 4 mesi di step..vuoi per il tempo che ha giocato a favore, vuoi per l'rta che ormai è di riferimento su tabacchi complessi , ma adesso anche il Gold ha un suo perché.. Non ti piacciono i Virginia, ma una possibilità io gliela ridarei


10600.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ConteRosso ha scritto:

Lo so.. Avevo letto, ma se non sbaglio non ti era particolarmente piaciuto 

allora non ho saputo spiegarmi: il GA nelle mie basi ad alto VG è stato controverso, tant'è che devo operare una scelta fra la particolarità di quell'aroma - come di tutta la serie non filtrata - ovviando con atom e rigenerazioni alla molta dolcezza, o rinunciare sapendo che ci si priva di qualcosa che magari non si ricomprerà però vale la pena provare.

Invito a un assaggio di tutti e 4 i non filtrati, valgono la pena e poi si deciderà se replicare

:12_slight_smile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Renata1

Condivido pienamente il tuo pensiero, sono da provare. 

Ognuno ha caratteristiche proprie, ad es per i miei gusti Oriental e Gold sono all day, posso farci tranquillamente magari alternandoli tutta la giornata sin dalle prime ore del mattino. 

L'Old è già più meditativo, predilige uno svapo non compulsivo per assaporarne tutte le caratteristiche. 

Il Contrappunto, come ho già detto, è uno dei migliori Latakia che abbia mai provato. Strong e nello stesso tempo dolce ed aromatico 

È fuori di dubbio che comunque la differenza la fanno gli atom su cui si andranno a provare; sono tutti aromatici e piuttosto dolci, ci vanno pv che non secchino oltremodo l'aroma. Tutti da tenere a bassi wattaggi, ovviamente. 

A mesh escono note che dal cotone vengono tagliate; a mesh russe e fili flat escono con il loro prepotente sentore tabaccoso. La mesh taglia il dolce, ed esalta la purezza. 

Insomma, possono esser buoni quanto vogliamo, ma se li mettiamo sul primo pv che ci capita sottomano rischiamo solo di rovinarli. C'è una cultura sullo svapo tabaccoso, me ne sono accorto solo col tempo e col denaro speso alla ricerca della perfezione aromatica (cosa che al momento non ho comunque ancora trovato, se non avvicinandomi decisamente con le mesh). 


10600.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, ConteRosso ha scritto:

fili flat

:12_slight_smile: provati e hanno apportato all'aroma un miglioramento, o sarebbe meglio dire variazione, che a me è piaciuto molto. Le sfumature del tabacco, la percezione del tabacco grezzo si amplifica e il dolce quasi scompare o si attenua, nel sentire del palato, davvero di molto.

Grazie del suggerimento @ConteRosso

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Renata1 ha scritto:

:12_slight_smile: provati e hanno apportato all'aroma un miglioramento, o sarebbe meglio dire variazione, che a me è piaciuto molto. Le sfumature del tabacco, la percezione del tabacco grezzo si amplifica e il dolce quasi scompare o si attenua, nel sentire del palato, davvero di molto.

Grazie del suggerimento @ConteRosso

Ma provati su un genny o su cotone? Spero su mesh.. 😉

I flat russi di vb vengono utilizzati su mesh russe a 45 per aumentarne il vapore e l'intensità aromatica, coprendo più superficie, e diventano utilissimi in periodi caldi come adesso per evitare la sovralimentazione che diventa ingestibile se non appunto utilizzando mesh di alto trattenimento quali una 200 (non sf) o una 260. Insomma, nascono uno per l'altra e sono un connubbio perfetto. Su cotone, utilizzare ad es  un nicr mesh cord light 0.1x10 è veramente un delitto.. non dico non vada bene, ma è proprio sprecato (visto anche il costo) 


10600.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Speranza vana @ConteRosso...cotone. Lo sto svapando proprio sullo stesso atom del post:  aroma più vicino a come lo preferisco. Immagino che con mesh sia davvero eccellente ma io per ora non la uso, un giorno forse.

:12_slight_smile:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, ConteRosso ha scritto:

Che filo stai usando? 

Precisato che io credo, a torto o a ragione, ci sia necessità di una quantità di dolcezza per assaporare i tabacchi, altrimenti il nostro cervello interpreta l'assenza di dolcezza come assenza di aroma e, inoltre, per certi tabacchi, non da ultimo il Latakia, è indispensabile lasciare la loro dolcezza di base altrimenti diventano un'altra cosa che ci può piacere certo non foss'altro perché ciascuno hai i suoi gusti, il suo palato e le sue aspettative, indiscutibili. La dolcezza con questi fili c'è ma è quella giusta. Ieri, nonostante l'atom e l'acciaio, era al limite della mia tollerabilità. Il Latakia  e gli aromi di questa miscela hanno necessità di una sfumatura più che dolce nel senso di caramella, direi morbida, amabile, per essere goduti senza perdere quella rusticità che caratterizza questa linea.

La rigenerazione è con KA1 Flat 0.10x0.55 Ø 2 Ω 1.15 

:12_slight_smile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto fine, allora. 

Gli darei un pò di spinta in più, @Renata1

Sono d'accordo con il tuo pensiero sulla dolcezza, ma un tabacco troppo dolce alla fine mi stanca un pò. Preferisco ad esempio le note più incensate di un Latakia, però come dici giustissimamente è una cosa troppo soggettiva. 

Il cotone rende tutto un pò dolce, su un Virginia mi sta bene, su un Latakia meno


10600.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh @ConteRosso con le mie basi ad alto VG e varie sensibilità mi devo destreggiare, comunque proverò. Sì purtroppo il cotone addolcisce anche se pure lì ci si può giostrare. A tal proposito, poiché mille volte ho letto: il dolce come si toglie ecc.? Vorrei dire che non c'è un'unica cosa da fare per chi ha le mie stesse esigenze, bensì un equilibrio di accorgimenti e soluzioni da adottare per svapare comunque bene. Scelta dell'atom, della coil e del suo valore oltreché materiale, cotone o altro, marca del VG, percentuali di acqua e aromi più sopportabili, impostazioni di temperatura.

Il mondo è bello perché vario: forza che si può fare, basta non fumare.

:12_slight_smile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.