Jump to content

“Mai più senza”: è in distribuzione il nuovo numero del bimestrale cartaceo


Recommended Posts

sigmagazine-numero-19.jpg

Non si fa in tempo a riprendere fiato da una emergenza che subito ne arriva un’altra. Dopo la psicosi americana causata da Evali, dopo gli agguati mediatici dell’Organizzazione mondiale di sanità, dopo le ricerche scientifiche pubblicate e poi ritrattate, ecco che arriva il Codiv-19, ossia la patologia causata dal nuovo coronavirus. Certo, l’allarme e le misure restrittive adottate nella mobilità non riguardano soltanto il settore della sigaretta elettronica, ci mancherebbe altro. Ma le ripercussioni probabilmente lasceranno uno strascico di sofferenza che ritarderanno ulteriormente la guarigione delle ferite ancora fresche.
Nel momento in cui stiamo andando in stampa (3 marzo 2020, ndr) il virus sta rapidamente aggredendo il Nord Italia e le amministrazioni stanno isolando le zone di focolaio. Non ci è dato sapere cosa sarà accaduto nel momento in cui starete leggendo queste righe. La speranza è che presto tutto possa tornare alla normalità. A livello generale vorrebbe dire poter tornare a contare sulle forniture cinesi; a livello nazionale a guardare con più ottimismo un mercato da troppo tempo paralizzato, insofferente, forse anche un po’ stanco.
Schermata-2020-03-10-alle-10.59.48.pngIl numero che avete tra le mani nasce anche e soprattutto per essere diffuso tra tutti coloro che ancora nutrono dubbi sull’efficacia della sigaretta elettronica come strumento di riduzione dei danni da fumo. Gli articoli di approfondimento sono firmati da autorevoli esperti in campo scientifico, medico e sanitario. Punti di vista che sono supportati da evidenze scientifiche dimostrate, verificate e ripetibili. Eppure, come ha scritto Barbara Mennitti in un suo recente articolo di approfondimento, “sembra proprio che alcuni dei più ferventi attivisti anti-fumo abbiano sviluppato una specie di riflesso pavloviano verso qualsiasi cosa che non sia l’astinenza totale e non riescano a vedere il vaping, se non come una ennesima subdola manovra del nemico che hanno sempre cercato di abbattere. E così, in mancanza dei danni della combustione, si cerca di demonizzare la nicotina, che pure è presente in gran parte delle terapie che loro stessi consigliano e che sono acquistabili senza ricetta e senza che nessuno se ne sia mai preoccupato”.
Spesso occorre trovare un nemico – anche immaginario – per dare una giustificazione agli insuccessi. Le linee guida europee contro la dipendenza da tabacco pubblicate recentemente anche in Italia riproducono plasticamente l’imbarazzante ipocrisia delle organizzazioni sanitarie. Si dice testualmente: “La sigaretta elettronica riduce i danni provocati dal fumo”; “Le emissioni di particelle di sospensione totale del vapore sono sino a 15 volte inferiori a quelle delle sigarette tradizionali”; “Le sigarette elettroniche sono efficaci nel limitare la voglia di sigaretta nei fumatori”; “Non esistono significative differenze tra la sigaretta elettronica e i cerotti nicotinizzati”. Eppure, quali sono le conclusioni a cui arrivano gli esperti di salute pubblica? Non utilizzate la sigaretta elettronica ma continuate a preferire pillole, cerotti e spray medicali.
E poi non bisogna pensar male…

(editoriale tratto da Sigmagazine #19 marzo-aprile 2020)

474x95_sigmagazine_tutti-brand.jpg

L'articolo “Mai più senza”: è in distribuzione il nuovo numero del bimestrale cartaceo proviene da Sigmagazine.

Questo articolo è stato importato in modo automatico da Sigmagazine

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Restore formatting

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

  • Chi è Online

    No members to show

×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.