Vai al contenuto

Masked

Membro
  • Numero contenuti

    3
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

8 Neutral

1 Seguace

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Masked

    Bunker rda by asmodus

    Questo atom mi è stato inviato da Sourcemore che ringrazio, per una recensione. Il Bunker RDA by Asmodus è un atomizzatore single coil da 24.5mm, arriva in una scatola cilindrica, con stampati il logo del brand ed il nome dell'atomizzatore. La scatola si svita da sotto ed una volta tolto il coperchio troviamo, oltre alle due chiavi a brugola in dotazione, una che serve per sostituire il Pin, l'altra per serrare le coil, un sacchettino contenente le spare-parts, due "Omni coils" ( triple fused 26ga*3 / 38ga ) ed il manuale d'uso. Facendo poi pressione sulla parte superiore potremo accedere al Bunker ed al vetrino di ricambio. Specifiche: Per quanto concerne le specifiche tecniche dettagliate ed alle varie colorazioni disponibili, vi rimando ai seguenti link: Sourcemore , Asmodus. Aspetto estetico e funzionale: L'atom in mio possesso è in SS. Esteticamente il Bunker è molto compatto, ben costruito, con inciso il logo di Asmodus sopra ad entrambi gli airflow. Le due finestre che ricordano ovviamente quella di un Bunker, permettono di intravedere le condizioni del cotone senza dover sfilare in barrel. Il tip 810 è molto largo ed abbastanza basso. Il pin montato è quello botton feeder, molto sporgente ed è placcato oro come lo sono quelli di ricambio. Sfilando la campana si accede al deck. Deck molto pulito, profondo il giusto, e con due torrette che servono, oltre che per ospitare le viti serraggio, per incanalare il flusso dell'aria, che risale dal basso, per poi colpire la coil lateralmente. Gli airflow si trovano si ai lati della coil, ma posizionati leggermente più in basso in posizione asimmetrica, il centro del flusso d'aria non colpirà quindi la coil centralmente, ma più verso i lati. Per regolare il flusso d'aria, basta ruotare il cup, che è dotato di finecorsa tramite due dentini alla base del barrel, che in sede di montaggio dell'atomizzatore dovranno essere fatti combaciare con due scanalature poste sul bordo del deck...operazione necessaria per chiudere correttamente il Bunker RDA. Per poter smontare il vetrino è sufficiente svitare il top cup. Facilissimo da buildare e cotonare, con l'obbligo di tagliare a filo le gambette della coil, il rischio non è tanto quello di andare in corto circuito, ma di rovinare il vetrino. Bisogna prestare un po' di attenzione. L'ho buildato con diverse configurazioni sempre su punte da 3mm, ma la build preferita è una Alien Clapton Clapton di 316L 0.3+0.8*32 con 5 spire, utilizzandolo tra i 50 ed i 60w a seconda del liquido utilizzato. Considerazioni finali: La dotazione è ottima, anche se avrei preferito un drip tip aggiuntivo, magari con un foro più piccolo. Come ho già scritto altre volte per atomizzatori simili, il fatto che sia un 24,5mm lo rende a mio gusto esteticamente molto piacevole, nel caso lo si monti su box dual battery o comunque su box di grosse dimensioni. Il tiro è molto morbido, facile la regolazione del flusso d'aria, il vapore è molto denso e corposo e la resa aromatica è notevole. È inoltre praticamente impossibile oversquonkare. Per gli eventuali acquirenti Sourcemore mette a disposizione il coupon riservato SVAPO8, che darà diritto ad un 8% di sconto.
  2. Vapefly Brunhilde mtl Negli ultimi mesi la i brand Cinesi sono sempre più attenti alla richiesta di atomizzatori mtl. Vapefly presenta quindi il Brunhilde rta in versione mtl http://www.vapefly.com/vapefly-brunhilde-mtl-rta/
  3. Masked

    Mi presento

    Ciao a tutti. Lieto di essere uno dei primi iscritti in questo forum.
×
×
  • Crea Nuovo...