Jump to content

Renata1

Senior User
  • Content Count

    181
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

780 Buona

2 Followers

About Renata1

  • Birthday 10/08/2019

Recent Profile Visitors

1,125 profile views
  1. Pear Chocolate n. 8 di Dreamods. Come da nome un aroma di cioccolato e pera provato su Gotank diluito 1/10 ml. La pera ci vuole un attimo perché sappia di smalto per le unghie e così infatti appare la pera di questa versione all'olfatto, ma non meglio va al gusto, se il liquido non lo si lascia riposare più dei 5/10 giorni consigliati dal produttore e comunque, anche dopo una lunga maturazione, un accenno c'è. Il cioccolato, inspirato e espirato, risulta molto artificiale, sebbene migliori con la maturazione; niente di paragonabile a quello della Suprem-e Don Cake. Direi perciò una fedeltà della resa poco verosimile ai gusti che dovrebbe riprodurre, non necessariamente spiacevole, però. Consiglio di diluire più del 10%, forse il 13 come suggerito dalla stessa azienda produttrice è meglio, benché si sbilanci il rapporto diluizione-convenienza. Sporca tantissimo le coil quindi meglio su un rigenerabile. Da non farsi grandi quantitativi di liquido perché la pera scompare col tempo, lasciando dietro di sé un lieve effetto lacca, e il cioccolato si intensifica.
  2. Salve e perché non vietare, finalmente, gli alcoolici? Ma già che ci siamo perché non vietare lo zucchero e il cibo spazzatura? Diamoci alla pazza gioia: perché non vietare di studiare e sapere? Così sarà più facile controllare gli individui e Sirchia non sarebbe diventato medico, perché si sa che certe cose non si debbono sapere. Vietiamo a destra e a manca, facciamo queste dichiarazioni in un tv generalista all'ora in cui la casalinga di Voghera, con tutto il rispetto per le casalinghe di ogni dove, che si impressiona se lo dice un ex ministro medico alla tv e dunque sarà vero quel che dice, guarda la tv e agitiamole davanti lo spettro della cannabis, del vizio...ecco perché va tutto male: bisogna vietare la sigaretta elettronica. Vietiamo perché non sappiamo proporre un'alternativa, non sappiamo fare altro. Resto sempre senza parole quando scienziati o intellettuali dicono le cose in questo modo. Non ne capisco il perché? O forse sono gli ultimi colpi di coda per farsi notare in un mondo che non comprendiamo e non si cura più di noi. Si dovrebbe solo ignorare queste uscite, a mio modesto giudizio.
  3. Ciao @Pandakiatto' anch'io vado ancora a gocce, poi ho trovato questo sito a dir poco delizioso Dosaggio a gocce e chi mi farà mai cambiare? Grazie della ricetta e della garbata ironia
  4. Nonna Rosa di Cyber flavor. La descrizione parla della riproduzione del celebre dolce partenopeo: la pastiera. Diluito 1/10ml e maturato per un mese, stavolta lo so con certezza perché l'ho curato come un rosolio. Ho scomodato persino il Kronos per questo aroma e le aspettative che avevo. Caramelle, questo mi è sembrato, con una nota alcoolica e floreale al contempo che dovrebbe essere i fiori d'arancio; mai pervenuti la pasta frolla, la ricotta e il grano, mentre metterei fra quelle note floreali i canditi. A parte questo, identificavo un insieme imprecisatamente dolce e cremoso senza che nulla cambiasse fra inspirazione ed espirazione; quindi direi: riproduzione del celebre dolce pressoché assente. Rapporto diluizione-resa nella media se avessi potuto sentire gli altri componenti. Che tristezza .
  5. Solo per mostrarvi che è possibile accoppiare la nuova box Justfog Compact 16 con il Fev VS Una soluzione economica carina e discreta. La box al tatto è piacevole e maneggevole.
  6. Ciao @franzokun le mie basi sono di tutta VG e quindi caramelizza molto presto, tant'è che rigenero con organici e aromatizzati dopo 2/3 ml; con i sintetici a fine tank di 4/5 ml. Con i K Flavour ho rigenerato a fine tank del Phenomenon, c'era ancora qualcosa nel serbatoio ma la coil era nera sebbene la resa non fosse male. Mi dispiace, dunque, non faccio testo perché suppongo che con basi in cui ci sia anche il PG la coil resista di più. Grazie del suggerimento: proverò sul TAE, avrei detto campana piatta, però.
  7. Salve eccomi con questi aromi che ho tanto atteso dopo averli già provati da un amico vaper. Sono aromi italiani prodotti in 4 gusti: Garrison, Ira, Grace 's Secret e l'ultimo appena prodotto Alfie. Vengono commercializzati in una bottiglietta di vetro contenente 25 ml di aroma in PG cui aggiungere base neutra con o senza nicotina se la usate per un totale di 100 ml. Queste note sono considerazioni personali su aromi regolarmente acquistati: non sono un invito all'uso, soprattutto da parte di minorenni che non devono usare sigarette elettroniche, aromi e ogni tipo di liquido destinato alle ecig e a consumatori in maggiore età. Il primo da me provato è stato Ira che lo sapevo si meritava un Phenomenon. La descrizione dice di Whiskey Irlandese, tabacco e cacao amaro. Poco da dire: c'è tutto; una resa fedelissima, equilibrata, tabacco secco e dolcezza del cacao riprodotto in uno dei migliori dei modi abbia mai provato. La sfumatura alcoolica non è asfissiante, non stringe la gola: la stuzzica, la sveglia in attesa del cacao e del tabacco e, in espirazione, esplode nel suo gusto fra le sfumature di tabacco e cacao, senza però la volgare sensazione di stare svapando alcool denaturato. In conclusione, dopo solo le 72 ore di maturazione consigliate dal produttore, il mix lo si riesce a capire e, personalmente, mi aggrada molto. Grace's Secret la descrizione dice di un tabacco leggero arricchito di mandorla e albicocca; anche qui la prova è stata su Phenomenon. In inspirazione la prima ad apparire al gusto è una albicocca straordinariamente reale, succosa e fresca che rotola su un tabacco davvero leggero, impalpabile ma presente. In espirazione arriva la mandorla a completare, a finire lo spettacolo di questo aroma eccellente; anche qui una mandorla reale, frutta secca davvero. Complimenti all'aromatiere, per quanto possano contare i miei complimenti.
  8. First Lab 1 di Suprem-e. La descrizione dice di cioccolato, vaniglia bourbon del Madagascar e latte di noce di cocco. Provato in Phenomenon in diluizione 1/10 in base 70/30. Un altro stupendo aroma dopo Don Cake e Magic. Il cioccolato irripetibile di Suprem-e con una vaniglia morbida e aromatica e il cocco predominante soprattutto in inspirazione, mentre in espirazione la prima a emergere è la vaniglia con il cioccolato che attende il cocco chiuda questa musica perfetta di sapori. Resa fedelissima. Convenienza di diluizione ottima. Non troppo dolce. Il cocco che secondo me a lungo andare stanca, satura i sensi gustativi, in questo aroma non lo fa.
  9. Grazie a te @il nano tremotino. Purtroppo io non svapo in DL. Sto capendo che per alcuni aromi cremosi lo svapo di guancia è un limite alle loro potenzialità; li devo selezionare. Le osservazioni come la tua integrano le informazioni per chi ci legge.
  10. Shavanee è un blend di Virginia, Kentucky e Perique. Il mio è invecchiato per circa un anno in base prevalentemente VG con diluizione 1/10. L'ho provato nel Troya che ha un tiro bellissimo e una vapore secco equilibrato paragonabile solo allo ION, dello stesso modder per altro. In inspirazione all'appello appare per primo il Virginia che riesce a piacermi perché i sentori erbacei sono resi con la moderata secchezza di cui, secondo me, necessitano; in espirazione un Kentucky legnoso sembra sorreggere l'aroma delicato del Virginia e il Perique donargli quella sfumatura di carattere che di solito, sempre secondo la mia modesta opinione, non ha. Così il blend, con questi equilibri e dinamiche, risulta molto piacevole, da degustare con calma e talvolta sorprendersi di nuovi accenti.
  11. Magic v.1 Suprem-e questo è stato un consiglio di @Nethunshiel del quale lo ringrazio. La descrizione dice: crema di gelato Malaga, uvetta e marsala. Provato in Digiflavor Siren v. 1, diluizione 1/10 in base 70/30. Tutti i componenti appaiono in perfetta armonia già in inspirazione e in espirazione si svolgono come un nastro di dolcezza goloso, stuzzicante del palato, secco e cremoso nel contempo, dolce ma non stucchevole. Resa assolutamente reale. Rapporto diluizione resa eccellente. Dopo Don Cake non potrà mancare nei aromi cremosi i quali sono migliorati notevolmente da quando ho preso le basi Avoria più morbide, e riservato la Blendfeel e le Pure per i tabacchi; un bel cambiamento ho notato anche usando per i cremosi il ribbon al posto del round wire pur in K A1.
  12. Crema di Tiramisù di Dreamods. La descrizione dice mascarpone, biscotti savoiardi, tuorlo d'uovo, marsala, caffè espresso, zucchero e cacao amaro. Provato nell'infelice Expromizer v4 che si distingue solo per il tiro fluido nonostante l'aria dall'alto. La diluizione è di 1/10 ed appare insufficiente: la resa risulta blanda. In inspirazione emerge solo un vago sapore di caffè, quello che dovrebbe essere uovo e biscotti, mentre in espirazione l'aroma appare sì armonioso ma sempre in bilico con una resa confusa dove solo emerge un vago sentore alcoolico e un accenno di crema. La fedeltà dell'aroma è dunque molto discutibile. Il rapporto diluzione resa non conveniente all'evidenza dei fatti.
  13. Vogliamo dimenticarcene il Primo dell'Anno Nuovo? Firma e fai firmare E tanti auguri a tutti
  14. Salve qualsiasi tipo di ecig che allontani il fumatore dalle sigarette combuste, a me pare sia uno strumento giusto. Il punto è un altro: gli interessi. A me pare che la diffusione di POD MOD non risponda solo alla necessità di semplicità avanzata da alcuni fumatori bensì, come insito nei nostri sistemi economici, abbia indotto un bisogno e che questo bisogno convenga a produttori e commercianti; in sintesi: più prodotti da vendere più guadagno.
  15. Ciao @il nano tremotino sinceramente di preciso non lo so, avendo sempre molti liquidi in maturazione, tuttavia più di un mese di sicuro Eh @Nethunshiel la Supreme è spesso in ricerca di originalità a volte ci è un successo, a volte strafà. Accolgo il tuo commento e al prossimo ordine lo provo. Grazie.
×
×
  • Create New...