Jump to content

Scabros

Member
  • Content Count

    5
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

20 Neutrale

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Regalatevi la Mia 75 di Apm Mods.
  2. Vero, ma questo da fuori ė un Fresia/Berserker, dentro un Salt/Skyline. Ciò non vuol dire che non funzioni bene, solo che fa cose di atom che abbiamo già.
  3. Ciao, come tanti, per svapare a lavoro non ho tempo di rigenerare (e a casa, neanche voglia), per cui ho cercato un'alternativa al Nautilus, che non trovo pratico per il refill. Per 12 euro ho trovato il Prism T20s, con top refill e di dimensioni minori rispetto al suddetto Nautilus: Le coil vengono inserite dal basso, ad incastro: Lo uso ormai da 3 mesi e in quanto a resa aromatica, ha poco da invidiare al Nautilus (volendo, un pelo più metallica), ma dalla sua ha le dimensioni ridotte, un'ottima dissipazione del calore, consumi accettabili. La configurazione ideale è col tip svasato, quello più aperto si addice poco e smorza anche l'apprezzabile hit dell'atom, montando le coil da 0,8 (la versione da 1,5 è francamente improponibile). La durata come sempre è relativa, per ora ho avvertito il calo di prestazioni intorno ai 40 ml, sostituzione obbligata dopo 60 ml. L'ho provato con cremosi e tabaccosi sintetici e la restituzione aromatica ė lodevole, è anche poco rumoroso. La qualità dei materiali è in linea col prezzo anzi, comparata coi cloni cinesi dello stesso prezzo, molto al di sopra. I contro sono: la vernice esterna che si stacca, la posizione fissa dell'unico foro dell'aria, la tendenza a sbavare quando si avvita il top cap (per il liquido che si deposita sull'oring). Nel complesso, svolge il suo lavoro di muletto in combo con la Ubox (che eroga 3,8 v fissi), per cui sui 18 watt, senza far rimpiangere troppo gli atom più blasonati.
  4. Ecco qua, come da regolamento e per etichetta mi presento ma ci conosciamo già :) Mi chiamo Fabio, Scabros per gli amici, ho smesso di fumare da tre anni, svapo da 2 e mezzo. Qualcosa ne capisco ma da mesi ho il rigetto della professione "intenditore di svapo". Sullo scaffale ci sono una quarantina di atom, cinque o sei box, ne ho buttati altrettanti. Liquidi, cotone, fili per due anni e più. Preso dalla vita vera, un giorno mi sono accorto che cercare l'appagamento e la soddisfazione in un tiro, e buttare le giornate a fare una spira in più o pettinare il cotone mi faceva sentire un idiota. Svapo sempre più con piacere e soddisfazione, ma non me ne frega una mazza dell'ottantesimo atom identico uscito questo mese, nè se la coil trasversale fa uscire lo stallatico a scapito del cuoio. Sono cose che uno trova e sistema senza bisogno di trattati scientifici, almeno questa è la mia opinione. Mi iscrivo per stima e piacere di condividere le opinioni con utenti che so essere esperti, ma prima di tutto persone intelligenti, magari un pelino compulsivi ma quelli sono fatti vostri :) Grazie agli admin e al mitico @Ginepraio, ma di cloni parlare proprio non si può?
×
×
  • Create New...