Jump to content

y3v

User
  • Content Count

    68
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

295 Neutrale

3 Followers

About y3v

  • Birthday 07/11/1979

Recent Profile Visitors

402 profile views
  1. Lo speed di sicuro non secca quanto un taifun gtr, o uno spica pro per intederci...è sicuramente cazzuto, in bene però, soprattutto con gli scuri. L'unico difetto, a mio avviso, per quanto riguarda i cloni dello speed è che le campane sono fatte di uno spessore un po troppo fino, pertanto tendono a surriscaldarsi un po di più dell'originale: un po delicato da rigenerare, ma nel compenso è l'rda che più mi ha dato soddisfazione quando utilizzavo i bf. Non è neanche asfittico come tiro, anzi, lo trovo tendenzialmente ariosetto rispetto ai miei standard di svapo, certo non tanto da poterci fare f
  2. Se mi permetti ti faccio una domanda un po ot, dato che sembri aver preso già la tua decisione in merito: ma perchè proprio il fev bf? Sul serio, a me non è piaciuto per niente come resa. Ok che siamo sul soggettivo, ma perchè invece non orientarsi su un classicissimo speed da 18mm? Magari il 2019 che qualche lieve miglioria dovrebbe averla apportata, trovi i cloni a veramente due soldi...Oppure un karma, o se vuoi restare sui "pistolotti" un caiman che come resa si avvicina tantissimo ai by-ka...A me per dirti non dispiace nemmeno il magneto, anche se non so se si trovi ancora in giro
  3. Il mondo dei tabacchi è talmente vasto e ricco di sfumature che difficilmente, secondo me, può essere riassunto in un solo post/guida. Piuttosto ci vedrei bene una sezione apposita, dove al suo interno poter aprire dei topic per ogni liquido/aroma tabaccoso che si andrebbe a recensire/discutere, magari utilizzando i tag che è possibile inserire in sede di creazione del post, per poi andare ad associare gli stessi tag nei post che andrebbero a trattare l'hardware da potergli associare...Così il tutto assumerebbe uno scheletro, e un senso...
  4. y3v

    Buongiorno

    Ciao, benvenuto! Ho un latakia wellauer in arrivo giusto giusto da condividere qui sul forum non appena estratto...
  5. Beh, che dire, recensione guardata con molto piacere (come al solito)...Per quanto riguarda l'atom, sembra essere il solito buon atom a pochi soldi, sulla falsariga di un precisio (anche se all'opposto di questo tende ad addolcire, quando invece il precisio lo trovo un atom abbastanza secco). Degli entry level abbastanza soddisfacenti, anche se concordo con lui quando sostiene che con tre atom discreti da 40 euro ne prendi uno ottimo da 120...
  6. Oggi proviamo i nuovi giochini: Spica Pro clone yftk (tisvapo) Major clone ulton Dvarw MF 22 clone yftk Abbiamo di che divertirci nel weekend...
  7. y3v

    Presentazione

    Ben arrivato!
  8. y3v

    Tema scuro

    Io non ho suggerimenti, ma soltanto un apprezzamento: molto carino il nuovo tema, mi piace. Se riesci ad abilitare la paletta meglio ancora, così diamo l'opportunità ad ognuno di personalizzare
  9. Guarda, è rispettabile come posizione, però ti posso dire che ti perdi un buonissimo atom, con una resa molto particolare. L'sxk mi da un po più di fiducia per i blocchi rispetto all'yftk, se non altro per il blocco ghiera che facilita le operazioni di chiusura/apertura e per il fatto che, facendo il refill dal basso, metà tank in ultem non la smonti mai, dimezzando la probabilità di incappare nel problema... Poi sappi che, storicamente, sono un grosso aizzatore di scimmie, per cui se vuoi non darmi retta
  10. Allora, breve aggiornamento delle ultime, convulse, isteriche tappe. L'altra sera l'atom (clont yftk) si è inchiodato irrimediabilmente, colto dallo sconforto l'ho preso con le pinze ed ho girato talmente forte che ho contorto il tank in ultem e segnato molto in profondità il bordo del deck, senza però in nessun modo riuscire a sbloccarlo, così si è fatto un bel volo di 20 metri fuori dalla finestra, nel mio personale cimitero degli atom che sono riusciti a farmi incazzare... Ho poi di getto ordinato l'sxk da svapoloco, che è arrivato oggi: le prime impressioni (sono alla terza rigeneraz
  11. Grazie @Pandakiatto'! Mi rimane un unico dubbio su questa parte del procedimento che ho quotato: come faccio ad essere sicuro che tutta la parte alcolica sia perfettamente evaporata? Non vorrei che andasse a finire nell'aroma, ma forse sto capendo male io. Non è che eventualmente si possa modificare il procedimento andando a mescolare il composto con l'alcol, per poi lasciarlo a riposo qualche giorno e infine far evaporare completamente l'alcol/acqua andando ad ottenere la concreta?
  12. L'idea che mi sono fatto io è di un atom ne secco ne grasso, con una resa tutta sua, difficilmente paragonabile ad altri...Sono arrivato a definirlo "equilibrato", non sapendo in quale altro modo poterlo definire. Equilibrato ma con un ventaglio aromatico abbastanza ampio: sul kentucky ad esempio ci sento un po tutto, dalle note stallatiche al legno/cuoio, e tutto sta perfettamente in equilibrio (o, l'altro lato della medaglia, nulla prende il sopravvento). Con il latakia non mi sta piacendo, preferisco il byka v8, su mixture e chiari mi riservo ulteriori prove perchè fatico a trovargli una qu
  13. Ciao, soltanto per segnalarti che qui c'è un refuso: la filtrazione non è dell'alcol (ovviamente già evaporato), ma del PG. Non so se si riesca a correggere il post, veramente ben fatto. Ciao, io di solito faccio 1:10, però in realtà è sufficiente che l'alcol copra bene tutto il tabacco, quindi la proporzione cala. Ovviamente più alcol metti, più tempo ci mette ad evaporare; inoltre, avrai un considerevole aumento della spesa... Io ci ho provato: il tabacco esausto l'ho messo in un fornetto elettrico a 40° costanti con la porta leggermente aperta per far evaporare tutto l
  14. Ciao, anch'io sono un estimatore di kentucky, ed anch'io sono rimasto favorevolmente colpito soprattutto dalla resa di questo tabacco su questo atom. Se mi permetti un consiglio, visto che ormai l'ho rigenerato più delle fatidiche 10 volte, secondo me non chiama molto cotone, anzi... Bisogna cotonarlo appena il giusto, non adagiando i baffi lateralmente (stile vampire, per intenderci) per riempire le vasche, bensì io lo cotono come i byka, prendendo il terminale del baffo con la pinza ed inserendolo nella vasca. Il senso di questa cosa è di ottenere un apporto di aria all'interno del deck il p
  15. Confermo che si stanno riscontrando parecchi problemi con il clone yftk: sembra che ci siano in giro parecchi esemplari che danno problemi con la lettura dell'atom, e tisvapo li sta sostituendo tutti. Il mio ad esempio non ha nessun problema, fatto salvo le problematiche note dell'originale (rischio che si inchiodino ultem e parti in acciaio), ma questo non è tanto un difetto costruttivo quanto un difetto progettuale, ed essendo l'yftk un clone 1:1 non poteva non esserne esente... Certo che, al netto delle problematiche note, ha una resa che non lascia di certo indifferenti
×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.