Jump to content

Hakeretto

User
  • Content Count

    77
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

248 Neutrale

2 Followers

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Oggi riportiamo alcune notizie storiografiche relative a John Rolfe (Heacham, 1585 circa – 1622) che fu uno dei primi coloni inglesi del Nord America, gli è stato attribuito il merito della prima coltivazione di successo di tabacco, che esportava dalla Virginia coloniale, ed è soprattutto conosciuto per aver sposato Pocahontas, figlia del capo della Confederazione Powhatan. Nato a Heacham, Norfolk (Inghilterra) da John Rolfe e Dorothea Mason, fu battezzato il 6 maggio 1585. All'epoca, la Spagna deteneva un monopolio virtuale sul commercio lucrativo del tabacco. Molte colonie spagnole de
  2. H&V è l’acronimo di Homogenize and Vape. H&V non è un’invenzione di un qualcosa che non c’era ma la realizzazione di uno strumento ottimizzato per l'omogeneizzazione dei liquidi per VP. Era uno dei primi giorni di agosto del 2015 quando entrai in un negozio di Ortona (dopo ho scoperto che si chiama Emporio Pan) perchè mi ero messo in testa di acquistare una pipa elettronica. Incontrai un appassionato che si prestava a dare informazioni ai neo svapatori e che dedicava il suo tempo libero a evitare che questi acquistassero oggetti che difficilmente sarebbero serviti a smettere
  3. Miscredente diffamatore! Fabiano si offenderà moltissimo quando leggerà che hai accumunato H&V a un banale elettrodomestico da cucina! Pentiti, e torna sulla retta via! @Frank-Iv3shf redarguiscilo tu! P.S. lo so che è fuori OT, non ho resistito...
  4. Pensa, gli hanno dato anche un nome.... H&V e credo che tu possa facilmente indovinare il significato della sigla...
  5. Vorrei segnalare agli utenti che vogliono continuare a estrarre aroma dalle matrici vegetali di Nicotiana Tabacum che esiste la possibilità di acquistare, on line, alcune varietà di tabacco venduto per uso "profumatore di ambiente". Viene dichiarato che non ci sono additivi e conservanti e ragionevolmente deve essere vero in quanto la loro destinazione non ha motivo di prevedere lavorazioni aggiuntive. Ho personalmente profumato il mio alkemicator con queste matrici e vi assicuro che il risultato è stato del tutto appagante. Per chi fosse interessato sarà facile reperire il negozio o
  6. ho aderito all'iniziativa. Non sono i soli che risultano assenti... per qualcuno degli assenti conosco anche le motivazioni. Reputo che non è importante chi manca, conta il fatto che, una volta tanto, ci abbiano messo la faccia molti volti noti. Voglio credere che si stia finalmente insinuando nelle menti il concetto "l'unione fa la forza". E' la prima volta che un gruppo di svapatori si coalizza in modalità sinergica e non selettiva e questo mi fa molto, molto piacere. Negli altri sondaggi, purtroppo, le cose non sono andate bene perchè, ne sono convinto, chi era coinvolto non ha c
  7. Ciao @grober, con il venditore in questione non sei il solo ad aver avuto qualche problema. il titolare del sito mi sembra che si comporti come una vecchia e famosa pubblicità dove si parlava dei prodotti Giuffreda (solo i più vecchi possono ricordare...) Sono in attesa di un pacco da molti giorni e ad ogni richiesta di notizie inizia il rimpallo della responsabilità. Oggetti ordinati che non vengono spediti o mescolati in altri pacchi sono la loro "normalità". la faccenda che mi fa fortemente irritare è la "saccenza" e questi signori ne distribuiscono molta... Sono molt
  8. Kentucky... E' il tabacco che viene usato per fare i sigari, punto! Come tutti i tabacchi, selettivi per natura nel mondo combusto, nel mondo dello svapo può essere usato in mille modi. Come descritto da @Frank-Iv3shf è difficile fare abbinamenti con il kentucky in quanto avrà e dovrà avere la prevalenza su qualsiasi altro componente dell'aroma finale. Ma niente vieta di provare... VKP442 ad esempio virginia 40% Kentucky 40% Perique 20%, ma ti deve piacere il Perique... Attenzione alla base di partenza. Se l'aroma iniziale è un macerato tenderà al dolce, se è un'estratto av
  9. questo invito è molto gradito, grazie @grober. Il nostro interesse dovrebbe essere molto alto sulle tematiche esposte in quanto queste saranno la base della nuova normativa europea relativa alla gestione dei prodotti associati al tabacco. Troppo spesso l'utilizzatore dei prodotti da svapo ha un atteggiamento remissivo nei confronti delle azioni legislative ovvero aspetta la tegola vessatoria del tributo imposto per iniziare il lungo lamento... E' il momento di prendere coscienza del fatto che apparteniamo a quella categoria di persone che hanno scelto di uscire dal tabagismo e che vo
  10. Ciao Frank, un pò di base sporca di Inawera e un pizzico di soluzione salina? Personalmente sarei propenso a sbilanciare verso il mata fina ma così perde le caratteristiche del sigaro cubano...
  11. L'unica soluzione, per ora, è acquistare una PNP RBA. E' una rogna rigenerarla, sembra ideata da un lillipuziano. Le coil hanno l'attacco a baionetta e le viti sono micro: ci vuole molta pazienza... Il tank standard della drag non è molto adatto al tiro MTL, proprio no! va meglio se acquisti un tank della V-suit (la mitica "supposta"). Abbondate con il cotone per stringere il tiro... Per ora, almeno per me, 5 spire di KA 29awg su punta da 2, circa 1,2 ohm - le gambe della coil sono abbastanza lunghe - è la configurazione che sto utilizzando. Tutto questo in attesa dell'arrivo de
  12. @grober se non l'hai già fatto fai un giro sul sito di alkemikosvapo e scarica la terza guida. Poi inscriviti al gruppo FB e lì troverai l'elenco del materiale che serve per costruire la macchina "strizzatabacco". Se hai bisogno... sono qui!
  13. Sacrilegio! Questa tipologia di tabacchi vanno estratti con l'alkemikator...
  14. Mi permetto di consigliarti il Mata Fina LT. dalla loro descrizione dovrebbe essere un tabacco della zona del centroamerica e somiglia, come un cugino di terzo grado, alla nicotiana tabacum varietà havanensis coltivata nell'isola di cuba. Da ex fumatore di sigaro ricordati che l'imprinting del sigaro cubano ha diverse sfaccettature: un Montrecristo è veramente diverso da un Romeo&Juliet, ad esempio. In verità sono composti da tabacchi diversi ma ambedue coltivati a Cuba e pertanto... cubani. Se desideri l'aroma di un Montecristo... lascia perdere. Il Mata Fina è il caraibico che mag
×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.