Jump to content

Frank-Iv3shf

Senior User utente senior
  • Content Count

    194
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

516 Buona

3 Followers

Recent Profile Visitors

567 profile views
  1. fatteli tu.. non ci vuole molto e dopo aver tarato gli aromi che usi, hai un buon risultato in breve tempo... Pop un corn è addirittura grassa, non scherzo, ti lascia la sensazione dell'olio sul labbro e sul palato..
  2. Un paio ne ho fatte ma vediamo con calma Popcorn=good news / bad news. La TPA con l'aroma Popocorn ci ha tentato ben 4 volte, Air popped, Movie theater, Popcorn, Kettle Corn, tra queste il Popcorn si salva, Kettle è il migliore del gruppo, le altre 2... intoccabili a meno che non vi piace il cartone.. Il migliore, cioè Flavorah Popcorn e Delosi, in Italia non vengono venduti, che bravi ah?? I migliori gourmet e chef del mondo ma i migliori aromi non li vendono per favorire le solite 4 mediocrità.. Molti Popcorn cercano di imbrogliare mettendo i compounds del Caramello (per dirl
  3. Oddio, ho capito e se lo dici tu... è matematico che è così.. quindi di provarlo non ci penso proprio, no grazie! Mi viene da pensare che sia stato estratto tipo 1:3 come secondo me era il primo lotto del Latakia La Tabaccheria... una roba... insvapabile al 2.% neeeerrooo.. come la pece. A questo punto è un peccato che loro due non si sono conosciute a Ferrara, sai cosa ha svapato mia moglie e gli piaceva? FEV4.5 doccino piccolo e Latakia estratto di Emiliano... roba che casco dal tavolo e mi cappotto... quindi non mi hai sorpreso quando dici che tua moglie l'ha finito.
  4. Anche tu però, sai benissimo perchè tua moglie l'ha finito! Domanda... com'è il Latakia dopo qualche mese? Specialmente se è un Cipriota? Risposta: DOLCE, ha perso tutte le note incensate e la maggior parte dell'affumicatura! La mia solita noiosa battuta è, un Latakia Cipriota quando invecchia diventa..... Siriano! Ahahhaa, ma tu @ConteRossotutto questo lo sai già! Poco centrano atomizzatori (non pseudo tali, quelli non li consideriamo) basi o PG (va beh.. questo si che cambia il gusto) o papille gustative che cambiano la percezione, anche se, come sai perchè l'ho già scr
  5. Sentir citare cyberpunk e steampunk insieme,come se fossero la stessa cosa mostrando una mano cibernetica, fa rabbrividire, per dirla gentilmente... ma il pensiero è.. ma che azz stai dicendo, dimostri solo quanto ne sai, cioè ZERO!!! Tipico di youtube, usiamo citazioni a caso per sentito dire, senza nessun tipo di cultura o conoscenza, ma se un fan dei due generi,ti ascolta gli si rivolta lo stomaco, e pensa, ma comincia con il leggerti Neuromancer di W.Gibson poi Differential Engine che è l'anello di giunzione tra i due generi solo per cominciare a capire e vedremo se ti riferisci ad un
  6. Bello vedere questi post e rendersi conto che in Italia alla fine grazie alla maggior diffusione dei sistemi aperti non c'è il problema che nel resto del mondo è già evidente.... l'E-waste dovuto ai sistemi chiusi e alle POD non ricaricabili! Chi come me va (andava) in giro per il pianeta se ne rendeva veramente conto, che magari non davanti l'aeroporto, ma come giravi l'angolo e guardavi per terra alla fermata dell'autobus, vedevi POD, bottigliette dei liquidi al CBD.. o Juul rotte nel giardino pubblico. Solo per fare un esempio, nel mondo sono vendute oltre 2 milioni di Juul, se an
  7. Chiaramente l'ho compilato appena uscito insieme alla petizione di change.org (ogni tanto ri-salta fuori) come "naturalmente" ho risposto alla consultazione pubblica che si è chiusa ieri, al report che lo SCHEER ha consegnato come linee guida per la TPD3 che è una cosa vergognosa. Ma mentre per rispondere alla consultazione pubblica dovevi avere cognizioni di causa, aver studiato il report, avere i dati in mano e caricare gli studi a confutare quanto scritto (ho caricato 7 commenti e 10 studi) questa invece è una cosa che possono fare tutti, non avrà la stessa valenza non essendo un'azion
  8. Ma figurati, niente di che, sono solo le nozioni principali, e non mi reputo per niente un esperto proprio sui tabacchi.. per carità... Ma visto tutte queste live, questo gran parlare di tabacchi, allora ho voluto scrivere una mini guida con alcuni punti basilari, giusto per dare un'infarinatura e delle idee su che direzione prendere in caso si vogliano tentare dei mix. Il mondo dei tabacchi è il più facile nel panorama del mixing, praticamente mantenendosi semplici, avendo i migliori estratti a livello mondiale è molto difficile sbagliare e un gusto principale resterà sempre anche se ab
  9. @il nano tremotino no, non sono stato esaustivo, voleva solo essere un'infarinatura, guai se comincio.. non finisco più, prova solo a pensare all'enfatizzazione delle note del tabacco stesso per aumentarne l'aromaticità o la peculiarità, ti faccio due esempi: Virginia: le note agrumate possono essere spinte p.e. con il lime in modo da bilanciare la parte mielosa, un fire cured può essere combinato con Black Fire o Legno di quercia e spingere la parte "Fire" ma solo per fare degli esempi, il pairing sui tabacchi è un bel campo ma mooolto lungo. Oppure alle blend che si possono ricrear
  10. Cosa te ne pare? fruibile? Sai che io non mi capisco neanche da solo.. Dai anche un'occhiata alla ricetta, così ho anche i tuoi di commenti.
  11. La Chemnovatic è ridistribuita da Reliquid.. svapo a sbafo non so chi siano.. purtroppo..
  12. Da Varese?? io li contatterei subito.. Reliquid?
  13. Quanta confusione che c'è in giro e quanti super esperti supertasters , qua vorrei semplificare e dare delle linee generali ai principali tipi di tabacchi e alle mix più conosciute senza troppe complicazioni, sarà dalla lettura molto veloce () , se no diventa una delle mie solite pizze! Non è una cosa complicata e non credete ai mix creati in botti benedette nella notte di San Lorenzo e venduti a prezzi esorbitanti, leggete sotto e create il vostro. Partiamo con il tabacco più famoso: Virginia: Viene usato in molti mix dagli aromatizzati alle English mixtures e Balcaniche, molt
×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.