Jump to content

Frank-Iv3shf

User
  • Content Count

    163
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

456 Neutrale

2 Followers

Recent Profile Visitors

377 profile views
  1. Dico la mia velocemente, intanto assumiamo la nicotina in modo diverso e studi sull'assunzione di nicotina non bruciata non ce ne sono, cioè ce ne sono, ma mi addentrerei in meandri discutibili (Alzheimer, miglioramento cognitivo ecc. ) dove mi darebbero dell'untore e rischio il ban (ma sono spesso controcorrente) quindi sulla nocività della nicotina svapata non abbiamo studi e prove nè a favore nè contro. Anche assumendo che la nicotina sia il diavolo in persona, (adesso parlo da mixer) per avere una veridicità sui mix di tabacco deve esserci (di solito la alzo anche a 3 e sono a 1,5/2)
  2. Ogni tanto leggo anche indietro e mi permetto di dire, perchè non bilanci la dolcezza della base con del Bitter Wizard? Chiaro che dovrai qualche esperimento per trovare il bilanciamento giusto, ma partirei da 0,5 a salire con high VG avrai sempre problemi. Poi quando trovo dove verrà venduto il PDO della TPA te lo farò sapere immediatamente, ma comunque aggiungere del mallico per neutralizzare la base, non fa mai male, specialmente nei tabacchi. Mi è venuto in mente di fare una mail a qualcuno al riguardo..
  3. @il nano tremotino stai tirando in ballo un argomento complesso che va circostanziato ede coo che arriva la mia solita 4 stagioni, scusatemi, se sono noioso ditemelo, sembra sempre che devo dire la mia.. ma quando vedo delle domande interessanti rispondo.. alla mia maniera. Comincio subito con uno dei miei vecchi aforismi ( @The Doctor e @ConteRosso ma tanti altri adesso se la faranno addosso dal ridere ) che fa parte di un decalogo che prima o poi qualcuno scriverà. Se un mix fa schifo da subito, lo steeping non lo migliorerà e non lo farà mai diventare un premium liquid Il te
  4. No, non è un ufficio di rappresentanza di uno store inglese per l'Italia, non ha niente dei prodotti che si vendono in UK (nè i prezzi UK) l'indirizzo inglese che ha è solo un indirizzo di uffici a noleggio.. quindi solo sede fiscale.. forse..
  5. @grober a questo punto una curiosità, io l'ho visto nel mercato francese e spagnolo e visto che hai detto che è il negozio dove compri di solito, suppongo sia in Italia, la domanda a questo punto è... chi è?
  6. Occhio con l'agitatore magnetico alla perdita delle molecole volatili (Da ovviare con beuta chiusa e non aprire finito il procedimento e comunque all'introduzione di ossigeno nel mix, vedi post di @Hakeretto sopra, leggi: ossidazione.... nel male e nel male.. (IMHO) comunque tante molecole possono ossidarsi, non solo la nicotina e perdere le loro caratteristiche.. Questo è il prodotto: E questo credo l'additivo:
  7. Ok visto e trovato, conosco molto bene la Chemnovatic, è la prima che sono andato a vedere perchè uso proprio il loro PG e VG da anni, è la più famosa, e molto seria, conosco sia il resp vendite che Marcelina, è un prodotto che non è nel loro sito ufficiale. Si chiama Mix&Go e la fanno in 80/20 e 70/30 si vede molto nel mercato francese e spagnolo, si vede che si sono fatti fare un prodotto su misura, la Chemnovatic addirittura una linea di aromi Mix&Go. Da quello che ho visto e letto mi puzza tanto di Trietilcitrato e Triacetina, cioè due emulsificatori come già paventavo:
  8. Adesso ci hai incuriosito tutti però, Polacchi? Chemnovatic, Molinberry, Sobucky, Inawera,Pink Fury e una decina di laboratori, dubito scrivano una cosa che non sono riusciti a fare, dacci qualche indizio che vedo cosa c'è scritto a questo punto sono curioso.
  9. Non so di cosa si tratti, posso solo pensare che l'unico additivo che non riduce la maturazione ma amalgama il mix è la Triacetina, un componente dell'MTS della FA e del Smooth della TPA, ma è un additivo che viene usato per abbassare i toni aspri, unificare il mix e amalgamare il tutto, non sempre per il meglio, mi spiego, se faccio un mix, voglio nascondere di cosa è fatto e mischiare tutti i gusti, userò la Triacetina. Non accelera il processo di "maturazione" che di per sè è un processo di decomposizione, (chi mi conosce sa cosa penso di quel termine mooolto improprio) quindi parlerei
  10. Appena ho un attimo rispondo in dettaglio, adesso velocemente resto dell'idea della ruvidezza, e l'idea che avevo all'inizio si vede confermata, aggiungo anche che mi sto preparando per il contest della Flavorah (ci sono tutti i top mixers che partecipano)quindi tutto sint, mi sono rifatto al sigaro toscano e al Kentucky Blend, per emulare la ruvidezza ho aggiunto l'aroma "Classic Cigarette" non dico altro, ma ci sono.
  11. Perchè non mi è venuto in mente Bitter Wizard della FA.... ma sarò scemo... e dire che su ELR io ero tra quelli che l'ha consigliato a un'altro mixer per avere la nota Sour... vado a rischiare un muting con il Mallico e non uso il più banale di tutti.. scusate ma è l'età!
  12. Per assurdo una volta che stavo versando il Kentucky il mio cervello a un certo punto ha detto: Stop! Ero al 7 non all'8.. quindi di conseguenza la presenza del Piloto si fa sentire, allo shake è buono è molto secco, quindi un pò lontanto dalla nota cremosa, vedremo quando si omogeneizza il tutto. Flash credo lo toglierò, l'AM l'ho abbassato, quindi intanto ho fatto questa che già va bene! http://tjek.nu/r/ALB6
  13. Basterebbe aggiungere del Mata fina per ingannarlo totalmente, ma vorrei cercare di restare sul profilo originale il più possibile, credo che sia proprio il Kentucky basso e il piloto a quelle percentuali prende il sopravvento, lo stallatico del LAT viene fuori dopo il 5 dal mio punto di vista. Oggi faccio i test con la prima versione.
  14. @Luchetto79 definiamo cosa sono i liquidi e cosa sono gli aromi per liquidi, i liquidi vengono fatti dagli aromi singoli che messi insieme a PG/VG/Nico fanno il liquido che usiamo ogni giorno. Gli aromi cambiano in continuazione, è un'evoluzione continua, migliorando ed eliminando sempre più potenziali (E parlo di potenziali, non reali) molecole tossiche, il Liquido di 4 anni fa non è il liquido di oggi. Di conseguenza cambiando gli aromi, Le formulazioni dei liquidi cambiano di conseguenza. Chi compra liquidi pronti, purtroppo non sa, nè con cosa nè come sono fatti, di consegue
×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.