Jump to content

Ginepraio

Top Contributor
  • Content Count

    85
  • Joined

Community Reputation

0 Neutrale

4 Followers

Recent Profile Visitors

433 profile views
  1. Benvenuto tra noi!!
  2. Allora , l'ho rigenerato ieri . Premetto che dopo quasi 7 anni di svapo , svariato hardware , liquidi aromi , basi e diversi soldi spesi , il mio modo di svapare si è ridotto al "sapore neutro" , mi spiego meglio , svapo all day in mtl kentuky LT al 5% . Questo mi permette di avere una sorta di base neutra affumicata , dato dal fatto che le sfumature di kentuky , anche se minime a queste percentuali , sono ormai un ricordo, svapando da mesi lo stesso liquido. Stesso discorso per l'atom , ne uso uno stretto a c*** di gallina che rigenero in 3 minuti netti , l'ehpro true. Perdonate la premessa ma questa voleva portare al perchè mi è piaciuto questo berserker 2. Costruito bene , deck in stile merlin (per chi lo ricorda) , non va in secca , si rigenera in 3 minuti , non sovralimenta , quindi niente spit back che ho riscontrato invece su diversi ultimi tank mtl ultimamente provati , ma sopratutto tiro stretto come piace a me e intendo piacevole dato dalla buona depressione del tank , senza fischi o turbolenze (chi svapa stretto credo sappia cosa intendo) . Gli inserti dell airflow si sostituiscono bene a deck rigenerato , i fori laterali dell aria sono stretti al punto giusto . Faro' una recensione piu approfondita a breve , ma dopo millemila provati (in ultimo l'ares 2) questo mi piace davvero. Dimenticavo , ermetico , non perde una goccia . Un atom per chi ha poco tempo e poca voglia che con punta da 2 , kanthal 0.30 e airflow da 1.4 come lo sto usando ora , restituisce un dannato svapo meravigliosamente svogliato.
  3. Una monobattery sicuramente per l'mtl , piccola come la wismec luxotic surface 80 per l'elettronico o la intramontabile pico squeeze semimeccanica ,si dovrebbero trovare ormai a cifre ridicole .
  4. Da prendere di sicuro , prezzo permettendo
  5. Credo che mi sia arrivato un sample , appena lo recupero posto qualche info ,ma a colpo d l'occhio convince poco anche me. I primi 2 per essere buoni non erano esenti da difetti.
  6. Salve a tutti, volevo dare il mio contributo per questa box di casa Geekvape, stiamo parlando della aegis squonk, single battery bottom feeder, che mi è stata inviata da Sourcemore.com, che ringrazio per una recensione, in versione "solo" quindi non kit perchè non presente l'atomizzatore . All'apertura della scatola troveremo oltre alla box, un cavo usb flat di buona fattura, una boccetta di riserva , la manualistica varia, una chiave a brugola e chiavetta per svitare il tappo batteria La Box in mio possesso è di colore verde, e per quanto concerne le specifiche tecniche dettagliate ed alle varie colorazioni disponibili, vi rimando ai seguenti link: https://www.sourcemore.com/geekvape-aegis-squonker-vape-mod.html https://www.geekvape.com/kits/aegis/aegissquonk.html Il display della box è il classico oled di geekvape , essenziale ma ben visibile. La box monta una batteria 18650 Il nuovo chip AS-100 ,si comporta in modo egregio , attivazione istantanea e reattiva . buona la qualita' dell erogazione e la costanza , che rimane tale fino a batteria scarica tutto bene niente da dire. Nella media la durata della cella , forse anche qualcosina in piu , grazie probabilmente al display in bianco e nero e all assenza di inutili led luminosi. Box in plastica e gomma un po pesantina, che si impugna bene ,quindi ergonomica , dovremmo parlare di un dispositivo impermeabile ed anche se non ho provata a scaraventarla in acqua per vedere cosa succedesse , dovremmo comunque avere riparo da perdite di liquido o da sbadataggini ad esempio ,di quando lasciamo sul tavolo la box e ci si rovescia vicino un bicchiere di acqua o situazioni similari . Impermeabilita' che viene "confermata" anche dal tappo della batteria che ha una guarnizione intorno ad esso , questo lo rende un po duro da avvitare ma la filettatura è ottima. L'inserto che geekvape da in dotazione per svitare il tappo lo trovo un plus trascurabile , ce la facciamo benissimo a mani nude. Impermeabilita' che pero' risulta utile nella cosa che odio di piu nelle bf , ovvero il lavaggio della boccetta. Parliamoci chiaro , seppur questa box potrebbe anche essere lavata sotto l'acqua corrente , perche dotata di certificazione ip67 , ho evitato di farlo , ma lavare il tubo interno che va dalla tazza alla boccetta quello si. Ottima la possibilita' di poter smontare il sistema di refill con la brugola in dotazione e poter inserire uno sportellino che la fa diventare una box non bf , non posso pero' parlavi di questo in modo dettagliato perche nella scatola della versione in mio possesso , lo sportellino non bf non è presente. Due piccoli fori di sfiato sul fondo. Sistema di refill eccellente , uno dei migliori che abbia avuto sotto mano , scorrendo lo sportellino superiore infatti , si avra' subito accesso alla boccetta per un refill stile tank che ci lascera' asciutte le mani. Tazza di buona fattura che da letture precise e che grazie anche al corpo della box ci fa montare atomizzatori di dimensioni generose , ma con la 18650 rimane dura pensare ad un DTL spinto. Watt variabili da 5 a 100, velocita' di scorrimento buona, abbiamo la possibilita di impostare i decimali ,. Boccetta in silicone che rimane internamente al telaio in plastica che tiene 10ml di liquido , il tutto di ottima fattura . Buona la squonkata ne troppo "fiacca" ne troppo aggressiva. Vorrei dare il mio parere personale sull estetica , che vista la forma particolare della box , rimane legato all ergonomia , quindi positivo , piacevoli i materiali. Probabilmente il colore in mio posesso non è il piu entusiasmante. Il peso è un po eccessivo per una bf a 18650 singola ma si ricompensa con l'impermeabilita' e la possibilita' di farla di diventare una box non bf. In conclusione e non mi voglio dilungare oltre visto che è gia un po di tempo che è uscita . Una buona box bf , che sceglierei senza dubbio rispetto ad altre. La possiamo trovare in vendita su sourcemore.com (che ringrazio) qui : https://www.sourcemore.com/geekvape-aegis-squonker-vape-mod.html sourcemore.com mette comunque a disposizione un codice : svapo8 per poterla acquistare con uno sconto dell 8%
  7. Oggi vorrei descrivere questo device inviatomi da sourcemore.com che ringrazio, per una recensione . Stiamo parlando della Ehpro Cold Steel 100 Mod Tubo circuitato che monta una singola 18650/20700/21700 All' apertura della scatola troveremo oltre al tubo ovviamente ,la manualistica varia comprensiva del tagliando di garanzia , un cavo usb e una comoda e di buona fattura custodia in cordura. Per le altre caretterstiche e colorazioni vi rimando a questi link : https://www.szehpro.com/project/cold-steel-100/ https://www.sourcemore.com/ehpro-cold-steel-100-box-mod.html Il display della box è il classico oled , gia visto su altri tubi similari, molto stretto , con carica della batteria residua. Poche funzioni , semplici ed essenziali , senza fronzoli, cosa che apprezzo in un device del genere. Il chip mi ha paticolarmente sorpreso per la buona reattivita' e costanza di erogazione La durata della cella è senza dubbio buona , in mtl riuciamo a coprire la giornata senza problemi con la 18650 e ad avere anche un ottima autonomia in flavour con la 21700 Il tasto fire ha un buona corsa , che seppur non molto grande , non avremo difficolta' a trovare. Buoni anche i tasti +e- Tubo in metallo piu largo ovviamente di altri tubi che montano solo la 18650 per via della possibilita di poter montare anche la 21700 e abbastanza pesante ma da sensazione di robustezza . Le dimensioni sono 39 x 27.5 x 91.5mm Qui una foto con un 22mm per far capire bene le dimensioni. Due fori di sfiato sul fondo. Il tappo della batteria ha un ottima filettatura e non ha giochi . Tazza con pin flottante , il tutto da letture abbastanza precise . Porta micro usb presente sul frontale che ci permettera di ricaricare la cella , anche se è sempre meglio farlo a parte e di aggiornare il software Watt variabili da 5 a 100, velocita' di scorrimento buona con possibilita'di impostare i decimali , adatto dunque anche per uno svapo di guancia "preciso" Vorrei dare il mio parere personale sull estetica , parliamoci chiaro è molto somigliante al tubo di sx se non analogo , ma devo dire che ehpro si è impegnata con i materiali ed anche con il circuito , un po meno con il peso , tutto questo per dare un esperienza di svapo ad un costo molto piu accessibile . E' un tubo che sto usando ormai all day per il mio svapo di guancia , anche se chiudo un occhio per il peso in favore dell estetica e del colore da me posseduto "old bronze" L'ho usato anche in flavour con la 21700 e ne ho avuto un ottima esperienza. Lo possiamo acquistare su sourcemore.com qui : https://www.sourcemore.com/ehpro-cold-steel-100-box-mod.html Per gli eventuali acquirenti Sourcemore mette a disposizione il coupon SVAPO8, che darà diritto ad un 8% di sconto.
  8. Ringrazio Voopoo per avermi inviato questi device per delle considerazioni obbiettive sull uso. Stiamo parlando della Drag X e Drag S. Dispositivi a coil prefatte rispettivamente alimentati da una 18650 e da una batteria integrata. Vorrei cominciare con la Drag X Box con chip gene TT by voopoo All apertura della scatola notiamo subito le dimensioni molto contenute 95*32.5*28mm Alimentata come detto da una singola 18650 . Scatola dove troveremo oltre la box ovviamente , un cavo usb di tipo c , la manualistica varia e due coil pnp da 0.3 (pnp-vm1) e 0.15 ohm (pnp-vm6) Vi riimando a questo link per le caretteristiche tecniche e le altre colorazioni: https://www.voopoo.com/drag-series/drag-x.html Chip gene TT , in versione color , nuova versione , piuttosto affidabile che possiamo settare fino a 80 watt Box con buone finiture , in metallo , con un frame simil pelle (presumo) veramente ben fatto ,molto solida . porta usb type c sul fondo , tasti che hanno un ottima corsa , sopratutto il fire ,davvero molto gradevole , compreso il display che ha una buona luminosita' , ma solo in scarse condizioni di sole , all esterno infatti con un po di luce , la visibilità potrebbe farsi piu difficoltosa. Abbastanza leggera , il peso è di circa 115g senza cella. La pod in questione è una all in one , non avremo quindi l'attacco 510 , ma saremo costretti ad utilizzare le coil in dotazione e il relativo serbatoio. Watt variabili da 5 a 80 , velocita' di scorrimento rapida. Definirei la pod in questione decisamente da flavour e comunque da Dtl con le coil in dotazione , probabilmente si potranno montare anche le coil da mtl , ma seppur il sistema di controllo dell aria sia molto ingegnoso,(si sposta la levetta sul retro per aprire o chiuderla) , riscontro comunque un eccessiva ariosità per uno svapo di questo tipo. Il chip gene , nella nuova versione TT ha una buona reattivita' , fedele a quando voopoo ci ha abituato e l'erogazione rimane costante e piacevole fino a scarica della batteria.Ha diverse funzioni extra rispetto al gene.ai ma poco utili per il mio utilizzo , in ogni caso vi invito a seguire il link sopracitato . Batteria che possiamo anche ricaricare via usb c, ha ricarica veloce , ma sempre meglio farlo con un caricatore esterno. Vorrei dare il mio parere personale sull estetica , buoni i materiali , si presenta di dimensioni abbastanza contenute , probabilmente se avesse un attacco 510 sarebbe la box che userei all day, devo confessare che sotto il lato estetico mi è veramente piaciuta molto. Sul fondo troviamo lo sportellino per l'inserimento della cella, buona la tenuta. Sistema di refill molto comodo , sotto il serbatoio che dovremo estrarre e non ho mai riscontrato condensa sotto ad esso , durante l'utilizzo. Ormai voopoo ci ha abituato all'inserimento del gene chip a colori in una pod , cosa che ci da la possibilita' di variare i watt ed avere una svapata lineare. Assolutamente , dal mio punto di vista , bocciata per lo svapo in mtl per come lo intendo io ,troppo ariosa , anche se mi riservo di provarla con le coil specifiche. La scelta di inserire una 18650 , anche se come detto le dimensioni rimangono contenute , forse la snatura un po' dal concetto di pod mod , ma per il mio punto di vista questa è una miglioria e una comodita'. Non male comunque la resa aromatica , sempre pensando che stiamo parlando comunque di un sistema a testine prefatte a mesh , che ormai conosco abbastanza bene , probabilmente si potrà avere la stessa testina rba che adattiamo anche sulla vinci Qualche riga anche per Drag S Che è pressochè la fotocopia della precedente ma con batteria integrata da 2500mha , questo la rende ancora piu compatta : 87*33*28mm e wattaggio massimo di 60 watt. Anche essa ha la funzione di tiro automatico, si hanno buoni risultati per chi volesse provarlo. Questo il link con le specifiche e le altre colorazioni : https://www.voopoo.com/drag-series/drag-s.html In conclusione , visti anche i prezzi abbastanza contenuti , siamo intorno ai 30 euro , si puo scegliere tra una pod con cella integrata e una con 18650 . Davvero molto belle , per intenderci la forma tubolare e compatta è quella che preferisco in una box , svapando prettamente in mtl . Spero vivamente che esca l'adattatore 510 come per la vinci , per poterle cosi' usare con i miei atomizzatori
  9. Salve a tutti, volevo dare il mio contributo per questa box di casa Vsticking, stiamo parlando della VK530 MOD, box dual battery , che mi è stata inviata da Sourcemore.com, che ringrazio per una recensione. All'apertura della scatola troveremo oltre alla box, un cavo usb , la manualistica varia e dei "salva box" molto utili per preservare la mod dal contatto con gli atomizzatori. La Box in mio possesso è di colore Mesh Black e per quanto concerne le specifiche tecniche dettagliate ed alle varie colorazioni disponibili, vi rimando ai seguenti link: https://www.sourcemore.com/vsticking-vk530-box-mod-200w.htmL http://www.vsticking.com/Product/Mod_kit/42.htmL Esteticamente devo dire che mi è veramente piaciuta , si tratta comunque di una box dalle dimensioni abbsatanza importanti : 92.5x48.3x34.6mm capace di alloggiare atomizzatori anche da 30mm e oltre , buona la tazza con pin flottante Sul retro troviamo una placca metallica con incisa la scritta "Vsticking" . Nel frontale invece oltre al display circolare troviamo il joystick per navigare nelle impostazioni e la porta micro usb . Buono il tasto fire , forse un po piccolo , ma si trova bene ed ha una buona corsa. Sportellino batterie sul fondo , che da senso di solidita' e non ha problemi. Non sono presenti i fori di sfiato o almeno io non li ho trovati. Veniamo ora al circuito. La box monta infatti un YiHi sx530 che eroga un massimo di 200w. Il display come scritto poco sopra è circolare ed è a colori. Al suo interno troviamo troviamo tutte le informazioni che ci servono, carica residua delle batterie separata, indicatore di potenza erogata, blocco/sblocco batteria e l'indicazione degli Ohm, dei Volt e degli Ampere. Troviamo anche le modalità d'uso Power e controllo della temperatura (TCR, SS316, Ti01, Ni200). Con 5 click si entra nel menù dove troviamo varie funzioni, System (on/off), TCR setting, Unit (F°/C°), brightness (1/10), Stats (conta puff e azzeramento). ed Exit. In modalità Power il menù non comprende le funzioni TCR ed Unit. Menù semplice ma completo e di facile utilizzo, a cui il "joystick" fornisce una navigazione ancora piu agevole.. La sk530 è decisamente una box sopra la media grazie all'erogazione sempre lineare, con ottima gestione delle batterie, che erogano fino in fondo senza cali, grazie al circuito YiHi. Sopra la media a mio avviso anche esteticamente, almeno nella colorazione in mio possesso Non mi voglio dilungare oltre visto che è stata gia ampiamente e ottimamente recensita. Mensione particolare per il prezzo che è stato sempre il punto forte di questa box per quello che offre. Adesso con il passare del tempo la troviamo ad un prezzo quasi ridicolo che la rende un vero affare. Lo possiamo acquistare su sourcemore.com qui : https://www.sourcemore.com/vsticking-vk530-box-mod-200w.htmL Per gli eventuali acquirenti Sourcemore mette a disposizione il coupon SVAPO8, che darà diritto ad un 8% di sconto.
  10. Salve a tutti , volevo dare il mio contributo per questa box di casa dovpo,inviatami da sourcemore.com per una recensione obbiettiva . Stiamo parlando della topside lite squonk. In versione kit per questa occasione , perchè commercializzata con il suo atom , il Variant rda All apertura della scatola troveremo oltre la box ovviamente , un cavo usb flat di buona fattura , la manualistica varia ,il variant rda , delle spare parts e uno sportellino non trasparente che permette di trasformare la box in una NON bf (lo spieghero' fra poco) Per le altre colorazioni e le specifiche tecniche vi rimando a questi link : https://www.dovpoecig.com/topside-lite-kit https://www.sourcemore.com/dovpo-topside-lite-kit-with-variant-rda.htmL Il display della box è il classico oled di dovpo , essenziale ma ben visibile. La box monta una batteria 18650 o 20700/21700 con adattatore compreso. Il chip si comporta in modo egregio , attivazione istantanea e reattiva . buona la qualita' dell erogazione e la costanza , che rimane tale fino a batteria scarica tutto bene niente da dire. Nella media la durata della cella , forse anche qualcosina in piu , grazie probabilmente al display in bianco e nero e all assenza di inutili led luminosi. Box in plastica , molto leggera , che si impugna bene ,quindi ergonomica , dovpo ha semplicemente replicato la precedente topside single(che invece era di metallo), cambiando pero' la modalita' di inserimento della cella , che mentre prima aveva uno sportellino inferiore , adesso ci costringe all estrazione del vano posteriore compreso di boccetta ( per chi la ricorda un sistema tipo therion , ma molto piu comodo). Questo sistema probabilmente ci porta alla proposta di avere anche una box non bf , togliendo infatti il vano posteriore e la boccetta e svitando l'augello del sistema di squonk , si potra avere una box appunto non bf con lo sportellino in dotazione. Devo essere sincero, questa configurazione è attualmente quella che sto usando , ne viene fuori una box veramente ergonomica. In entrambe le configurazioni non ha fori di sfiato sul fondo ne lateralmente . Tazza che grazie anche al corpo della box ci fa montare atomizzatori di dimensioni generose . Non ho notizie se sia impermeabilizzata come la precedente topside, ovvero niente liquido che si puo' formare sotto l'rda che ricasca nel circuito , ma è tutto da verificare all atto pratico. una buona unita' comunque che da letture precise. Porta micro usb presente sul lato . Watt variabili da 5 a 90, velocita' di scorrimento nella media , non abbiamo la possibilita di impostare i decimali , ma possiamo andare su o giu a step di 0,5 , un ottimo compromesso. Il sistema di squonk di questa box rimane lo stesso della predente , che quando uscita acquistai subito perche' lo ritenevo innovativo e molto comodo , cosa che confermo , infatti semplicemente svitando il cap superiore possiamo effettuare il refill come se fosse un tank , evitandoci fastidiose perdite rischiose per il circuito e di ritrovarci con le mani asciutte . Boccetta in silicone che rimane internamente al telaio in plastica che tiene 10ml di liquido , il tutto comunque come anticipato , sostituibile per essere adeguatamente lavato nel momento del bisogno Telaio che cambia comunque leggermente da quello della topside , probabilmente in questo la sostituzione della boccetta è un po piu semplice. Buona la squonkata ne troppo "fiacca" ne troppo aggressiva. Vorrei dare il mio parere personale sull estetica , che vista la forma particolare della box , rimane legato all ergonomia , quindi positivo , sia in verisone bf ma sopratutto in quella NON . Probabilmente il colore in mio posesso non è il piu entusiasmante. Il peso è senza dubbio alcuno uno dei punti di forza , probabilmente come gia detto dato dai materiali meno nobili . Poche righe davvero per il variant rda . Un atomizztore bf come tanti altri ormai , visto il deck ve ne ricordera' almeno altri 10 simili. Buoni comunque i materiali , atom robusto e aroma nella media. In conclusione e non mi voglio dilungare oltre visto che è gia un po di tempo che è uscita . Una buona box bf , che sceglierei senza dubbio rispetto ad altre , vista la possibilita di poterla configurare anche come semplice box non bf . La possiamo trovare in vendita su sourcemore.com (che ringrazio) qui : https://www.sourcemore.com/dovpo-topside-lite-kit-with-variant-rda.htmL sourcemore.com mette comunque a disposizione un codice : svapo8 per poterla acquistare con uno sconto dell 8%
  11. Questo atomizzatore mi è stato inviato da Sourcemore.com, che ringrazio, per una recensione onesta. Il Profile 1.5 RDA by Wotofo è un atomizzatore single coil a mesh da 25 mm. Arriva in una scatola con coperchio trasparente che fa intravedere il nostro rda All'interno troviamo diverse spare-parts: viti di ricambio, diversi o-ring, il Pin BF, un drip tip aggiuntivo , un cacciavitino , una chiave a brugola,tre mesh (una nexmesh turbo da 0.13 ohm , una chill da 0.15 e una extreme da 0.16 ) Troviamo anche tutto l'occorrente per rigenerarlo: due stringhe di cotone e un tool per piegare la mesh Specifiche: L'atomizzatore in mio possesso è di colore Black e per quanto concerne le specifiche tecniche dettagliate ed alle varie colorazioni disponibili, vi rimando ai seguenti link: https://www.wotofo.com/pages/profile-1-5-rda https://www.sourcemore.com/wotofo-profile-1-5-rebuildable-dripping-atomizer.html Aspetto estetico e caratteristiche principali: Esteticamente il Profile 1.5 RDA ha un aspetto molto massiccio, ben costruito, che mi ricorda il Mesh v2 di vandy vape che ho gia recensito , sia per quanto riguarda la forma e la posizione dell'airflow sul barrel, che ci preserva dall'oversquonking, sia per la forma dei fori del top cap, che avranno il compito di convogliare l'aria leggermente verso il basso in direzione del centro del deck. Il Barrel è abbastanza sottile ed una volta inserito sul deck va ruotato in senso orario e mandato in battuta sul finecorsa, ma solo per avere il massimo flusso d'aria disponibile. Nel caso si voglia parzializzare l'aria è opportuno non mandare il Barrel in battuta e parzializzare ruotando il top cap in senso orario, questo consentirà di avere il flusso d'aria sempre perfettamente centrato sulla coil. Il top cap è invece molto massiccio, con una rifinitura esterna molto ben fatta che offre un ottimo grip, ed una lavorazione interna molto stondata, ma con un evidente scalino nella parte bassa. Il deck ha due vasche molto capienti, per il resto è sostanzialmente identico a quello dell'ottimo Kylin M RTA , anche esso già recensito. Considerazioni finali: Le coil in dotazione differiscono tra loro per la trama, ma dato che i range di utilizzo sono del tutto simili, la scelta su quale coil utilizzare, sarà data più che altro dal tipo di sistema di svapo che andremo ad utizzare. 75231748-632078673994462-685160708214829 Dato che le coil in dotazione non permettono di spingere il Profile 1.5 a wattaggi importanti, trovo che parzializzare l'aria garantisca una maggiore resa aromatica. Facilissimo da buildare e data la capienza similare delle vasche, i baffi andranno tenuti anche essi di lunghezza similare rispetto al Kylin M, in modo da garantire un pescaggio ottimale. Il Profile 1.5 rda è un ottimo prodotto, rifinito con cura, con un tiro regolabile a piacere, un'ottima resa aromatica ed una produzione di vapore grassa e corposa. Parliamoci chiaro rispetto a quelli che ho provato e recensito , mesh v2 rda e kylin m rta non si notano grosse differenze ed infatti ormai questi sistemi stanno iniziando a lavorare quasi tutti bene e sto iniziando veramente ad apprezzarli. Purtoppo non posso e non voglio fare un paragone con il primo modello in quanto non ho avuto il modo di provarlo. Comunque per chi ama o vuole approcciare a sistemi a Mesh, consiglio di tenere in considerazione questo ottimo atomizzatore. Lo possiamo trovare in vendita su sourcemore.com qui : https://www.sourcemore.com/wotofo-profile-1-5-rebuildable-dripping-atomizer.html Avete a disposizione un codice sconto : svapo8 per poterlo acquistare con uno sconto dell 8%
  12. Ringrazio Voopoo per avermi inviato questo device per delle considerazioni obbiettive sull uso. Stiamo parlando della Vinci air pod mod, una pod all in one con watt variabili. Box con chip gene by voopoo All apertura della scatola notiamo subito le dimensioni molto contenute 27*18*100,9mm alimentata da un batteria integrata da 900mha Scatola dove troveremo oltre la box ovviamente , un cavo usb , la manualistica varia e due coil pnp da 0.6 e 1.0 ohm Vi riimando a questo link per le caretteristiche tecniche e le altre colorazioni: https://www.voopoo.com/vinci-air Chip gene AI , questa volta in versione NON color , che ormai conosciamo bene , piuttosto affidabile Pod con buone finiture , in metallo , molto solida , porta micro usb sul lato , tasti che hanno un ottima corsa , sopratutto il fire ,davvero molto gradevole,bilancere laterale per i tasti +/- , Display che ha una buona luminosita' , ma solo in scarse condizioni di sole , all esterno infatti con un po di luce , potremmo non vedere assolutamente niente. La pod in questione è una all in one , non avremo quindi l'attacco 510 , ma saremo costretti ad utilizzare le coil in dotazione. Watt variabili da 5 a 30 , velocita' di scorrimento rapida ,non abbiamo la possibilita' di impostare i decimali Doppia funzione secondo la casa produttrice , flavour con la coil da 0.6 e mtl ruotando di 180 gradi il serbatoio con la coil da 1.0 ohm. Effettivamente , rispetto alle vinci precedenti , in mtl questa volta trovo un contrasto piu accentuato e piu adatto ai miei gusti Il chip gene ha una buona reattivita' , fedele a quando voopoo ci ha abituato e l'erogazione rimane costante e piacevole fino a scarica della batteria. Batteria che ha una ricarica veloce , tramite cavo micro usb , sulla pod è riportato il parametro da 5v a 1A Vorrei dare il mio parere personale sull estetica , buoni i materiali , si presenta di dimensioni abbastanza contenute , probabilmente l'esemplare in mio possesso , non è quella con il frame piu accattivante. Dimensioni comunque piu contenute delle altre vinci , cosi' come lo è la batteria integrata del resto. Il chip ha la funzione di riconoscere le coil in modo automatico e fornire il giusto wattaggio . Assolutamente , dal mio punto di vista questa volta promossa in versione mtl con la coil in dotazione da 1 ohm . Il serbatoio lo troviamo in versione 4/2ml , versione tpd per il secondo . La scelta di una batteria integrata con meno "capienza" fa rimpicciolire ulteriormente questa nuova vinci , cosi' come la scelta di usare un display oled piu piccolo del color , questo pero' implica probabilmente un problema serio di durata quando la useremo in flavour. Non male comunque la resa aromatica , sempre pensando che stiamo parlando comunque di un sistema a testine prefatte . In conclusione per non essere ripetitivo su una pod le cui varianti ormai spuntano come funghi in autunno , vorrei poter dire che finalmente in mtl questa puo' avere un senso , primo per la minore ariosita' che il serbatoio fornisce in tale versione e secondo per le dimensioni e la capacita' della batteria . Non mi dilungo oltre visto anche che è gia stata ottimamente recensita
  13. Questo atom mi è stato inviato da Vandy Vape , che ringrazio, per una recensione. Il Widowmaker RTA by Vandy Vape & El Mono Vapeador, è un atomizzatore dual coil da 25 mm, con il Tank che sormonta la campana, con un'altezza di circa 58mm compreso di Drip Tip e 86g di peso a vuoto. Arriva in una scatola con coperchio trasparente che permette di vedere i vari pezzi che compongono l'atomizzatore, il Deck, il Tank, due Barrel aggiuntivi ed un Bubble Tank (6ml). Nella parte sottostante troviamo le parti di ricambio, un adattatore per Drip tip 510, una chiave a brugola, un pratico strumento per tagliare a misura le gambette delle coil e due Triple Fused Clapton coil in Ka1 ( 27ga *3+32ga, 4.5 giri su punta da 3mm - 0.35Ohm ) Preciso che il questo prodotto è un Sample e che potrebbe differire in alcuni particolari dal prodotto standard. Specifiche: L'atomizzatore in mio possesso è di colore Black e per quanto concerne le specifiche tecniche dettagliate ed alle varie colorazioni disponibili, vi rimando al seguente link: http://www.vandyvape.com/atomizer/rta/atomizer/rta/Widowmaker-rta/ Veniamo ora alle particolarità di questo atomizzatore: È un atomizzatore complesso composto da diverse parti: Drip Tip, Top Cap, Cap per il refil, un blocco formato da camino e campana, un Barrel esterno per la regolazione dell'airflow laterale, un vetro ed un postless deck con regolazione dell'airflow tramite ghiera girevole. Svitando il Top CAP di 1/4 di giro, si accede all'asola per il refill, mentre nelle parti sottostanti troviamo le peculiarità di questo atomizzatore. Per come è stato concepito, ricorda moltissimo l'Aromamizer Supreme di Steam Crave, con il quale condivide il Tank sopra alla campana, l'airflow laterale come molti RDA, ed il controllo del flusso del liquido, ma Vandy Vape ha aggiunto soluzioni interessanti. Come per il Widowmaker RDA, vi sono tre Barrel in dotazione con airflow parzializzabili e di dimensioni differenti per variare la quantità di aria verso le coil, ma non in modo diretto, l'aria infatti viene convogliata verso il basso; questo rende quasi impossibile indesiderate trasudazioni di liquido. La campana internamente è molto "lavorata", si vedono chiaramente due asole che ricordano quelle di molti atomizzatori "Top Airflow", ma che in realtà sono le asole preposte all'alimentazione regolabile del liquido, operazione da effettuare prima del refill, ruotando la parte superiore dell'atomizzatore, facendo combaciare un piccolo indicatore cilindrico con una delle quattro tacche che si trovano sotto al vetro. Un'altra particolarità è la mancanza della classica forma interna a cupola, spezzata da altri due incavi posizionati al di sopra delle coil, come a dare più spazio alle coil stesse; il tutto ricorda curiosamente il simbolo del Supereroe DC "Lanterna Verde". Ci sono ovviamente anche le asole laterali dell'airflow, che andranno a combaciare con quelle del Barrel. Il deck postless ricorda, rimanendo in casa Vandy Vape, quello del Pyro V3, con una serie di fori centrali che permetteranno all'aria di colpire le coil dal basso verso l'alto in modo parzializzabile, grazie alla classica ghiera sottostante dotata di sette piccoli fori per parte e di finecorsa. Il deck ruota all'interno del fondello, in modo che si inserisca correttamente per poi essere avvitato in battuta. Anche l'ottimo Pyro v3 ha un sistema di airflow misto, aria laterale e da sotto, ma nel Widowmaker RTA i due sistemi sono totalmente separati, questo consente di agire sull'airflow calibrandolo a piacere in modo certosino, in questo ricorda, con le opportune differenze, il Fatality RTA M25 di QP Design. Qui buildato con le coil in dotazione, con airflow a foro grande aperto e airflow inferiore parzializzato. Considerazioni finali: L'atom è costruito bene anche se essendo molto lungo può non piacere a chi ama atomizzatori compatti. Atomizzatore molto eclettico, è infatti ottimo anche da usare in single coil usando solo l'airflow dal basso o aprendo leggermente anche l'airflow superiore a seconda del gusto personale e delle coil utilizzate. Facilissimo da buildare, grazie ovviamente al Deck spazioso ed all'assenza di torrette o airflow laterali. Non ho riscontrato particolari surriscaldamenti nemmeno a 100 watt. Buonissimo aroma e se buildato a dovere, consente una produzione di vapore esagerata. Ottimo prodotto.
×
×
  • Create New...

Important Information

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati trattano dati personali e fanno uso di cookie o altri identificatori necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy , per saperne di piu' o negare il consenso consulta la nostra COOKIE POLICY Dichiari di accettare l’utilizzo di cookie o altri identificatori chiudendo o nascondendo questa informativa, cliccando un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.